Benvenuto, Visitatore
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.

Nome utente
  

Password
  





Ricerca forum

(Ricerca avanzata)

Statistiche del forum
» Membri: 24,685
» Ultimo utente: SonicLink
» Discussioni del forum: 1,996
» Messaggi del forum: 37,022

Statistiche dettagliate

Utenti online
Al momento ci sono 15 utenti online.
» 0 utente(i) | 15 visitatore(i)

Ultime discussioni
DSL-3580L Router ADSL2+ C...
Forum: ADSL Modem Router Wireless
Ultimo messaggio di: tunning3
5 ore fa
» Risposte: 1,314
» Visite: 251,438
DCS-2332L: Videocamera HD...
Forum: Videosorveglianza
Ultimo messaggio di: Paul71
7 ore fa
» Risposte: 62
» Visite: 12,639
D-Link DNS-320L (LW) NAS ...
Forum: NAS
Ultimo messaggio di: pask83
20-01-2017, 20:41
» Risposte: 300
» Visite: 81,368
problemi di autenticazion...
Forum: NAS
Ultimo messaggio di: scaimpianti
20-01-2017, 19:55
» Risposte: 0
» Visite: 10
DAP-1320: Range Extender ...
Forum: Access Point
Ultimo messaggio di: Pondera
20-01-2017, 17:12
» Risposte: 136
» Visite: 58,835

 
  Annunciato l’ampliamento delle soluzioni di switch wireless.
Inviato da: D-Link Forum - 14-10-2008, 16:24 - Forum: News D-Link e Forum - Nessuna risposta

[Immagine: dws3227mainvs6.jpg]

Un nuovo firmware unificato per gli Access Point wireless e il lancio di uno Switch Wireless entry-level offrono prestazioni senza pari per applicazioni business.

· Con il nuovo firmware unificato gli Access Point DWL-3500AP e DWL-8500AP saranno i primi AP al mondo in grado di essere configurati su una singola applicazione firmware e gestiti sia in modalità centralizzata (‘thin’) che stand-alone (‘fat’)
· Il firmware unificato è la soluzione ideale per la connettività degli uffici dislocati, per i fornitori di servizi e per i rivenditori che desiderano offrire accessi wireless controllati o host per i loro clienti
· Annunciato anche il lancio del DWS-3024L, il nuovo Switch Wireless di D-Link che gestisce fino a 24 Access Point Wireless.


-D-Link® è la prima azienda fornitrice di soluzioni di rete ad annunciare il lancio di un firmware unificato per i suoi Access Point (AP) wireless per aziende, rafforzando così il suo ruolo di traino nell’ambito delle soluzioni di rete business. Il nuovo firmware offre funzionalità avanzate permettendo ai suoi dispositivi DWL-3500AP e DWL-8500AP di essere configurati su una singola applicazione firmware sia come Access Point gestiti centralmente (‘thin’) sia come Access Point stand-alone (‘fat’).
Oltre all’emissione del firmware unificato, D-Link annuncia anche il lancio di una soluzione entry-level di Switch Wireless, che va ad ampliare il suo portafoglio prodotti dedicato principalmente ad aziende medio piccole e al settore dell’educazione. Il DWS-3024L è identico per le caratteristiche del supporto al Wireless Switch DWS-3024, ma può gestire fino a 24 AP Wireless, rispetto al DWS-3024 che ne può gestire fino a 48. Il DWS-3204L è disponibile da luglio 2008.

Applicazioni
I DWL-3500AP e DWL-8500AP sono stati inizialmente lanciati come ‘thin’ Access Point wireless realizzati per essere utilizzati congiuntamente con gli Switch Wireless DWS-3024 all’interno delle aziende. Gestiti esclusivamente attraverso i DWS-3024, tutte le azioni di configurazione degli AP sono raccolte e gestite centralmente, fornendo una maggiore sicurezza e servizi di backup. Nel caso in cui un AP dovesse perdere le sue informazioni di configurazione, o avesse bisogno di essere riposizionato o trasferito, le informazioni necessarie possono essere inviate dallo switch al nuovo AP senza dover utilizzare una configurazione da remoto.
L’ultimo firmware unificato di D-Link consente a questi Access Point di funzionare anche come degli AP “standalone” indipendenti (‘fat’), una caratteristica che non è presente nei prodotti concorrenti, e che permette di non aver bisogno di riutilizzare firmware localmente. I principali benefici di questa caratteristica sono per le piccole e medie imprese, in quanto offre una soluzione wireless con una maggiore efficienza dei costi con più basse spese di start-up. Durante lo sviluppo delle infrastrutture delle piccole aziende, si può verificare il bisogno di centralizzare la gestione degli access point wireless, ed ora questo può essere fatto più facilmente senza dover aggiornare manualmente ogni firmware degli AP o doverli sostituire.

Il firmware unificato per gli Access Point è la soluzione ideale anche per gli uffici dislocati o per i fornitori di servizi e rivenditori che desiderano offrire accessi wireless controllati o host per i loro clienti. Consentendo una configurazione locale dagli AP, si fornisce la massima flessibilità per i dislocamenti, andando così a soddisfare le organizzazioni che hanno molti piccoli uffici dislocati o indipendenti.

Commentando l’annuncio, Claudio Crovi, Country Manager Italia, afferma: “D-Link è impegnata nello sviluppo delle soluzioni per il business che incontrino i bisogni di aziende di diverse dimensioni. Questo ultimo firmware aggiornato di D-Link, insieme al lancio di una soluzione base di switch wireless, fornisce alle imprese più piccole una soluzione altamente funzionale, flessibile ed efficiente nei costi, che può facilmente svilupparsi e migliorarsi secondo i bisogni delle imprese.”

Maggiori informazioni sul sito D-Link.
Ufficio Stampa D-Link:
Elena Rabaglio, Livio Tarallo

Stampa questo articolo

  D-Link prima casa a produrre router Wi-Fi Green per la casa.
Inviato da: D-Link Forum - 14-10-2008, 16:10 - Forum: News D-Link e Forum - Nessuna risposta

[Immagine: mainlj7.jpg]

D-Link® diventa il primo produttore di router Wi-Fi Green per l’home network, capaci di ridurre fino al 40% il consumo di energia. Il fornitore di soluzioni di rete rivolte alle aziende enterprise e al mercato SMB, amplia il suo programma Green aggiungendo caratteristiche eco-compatibili ai suoi pluri-premiati router Wi-Fi per Internet della famiglia Wireless N, al fine di ridurre i costi energetici, limitando il consumo di potenza senza però sacrificare le prestazioni.

I router Wi-Fi integrati di D-Link® con tecnologia Green Ethernet™, hanno una tecnologia innovativa di risparmio energetico che adegua la potenza grazie ad un sistema di riconoscimento automatico dello status dei link e della lunghezza dei cavi di rete. I router D-Link sono dotati anche di un opzione di programmazione che permette agli utenti di pianificare facilmente l’accensione e lo spegnimento dei segnali radio Wi-Fi per ridurre ulteriormente il consumo energetico. I primi prodotti ad incorporare la tecnologia Green sono il router D-Link Wireless N Gigabit (DIR-655) e il router D-Link Wireless N Quad Band (DIR-855). D-Link inoltre offre un upgrade gratuito del firmware su ]http://www.dlink.it/support per gli utenti che hanno acquistato questi prodotti prima dell’uscita dell’attuale firmware Green.

“D-Link sta lavorando per essere leader nell’integrazione di tecnologie innovative nel risparmio energetico per le soluzioni di rete a casa e in ufficio che non sacrifichino le prestazioni o le funzionalità”, afferma Riccardo Cerioni, product manager Italia e Grecia di D-Link. “Offrendo un upgrade Green per uno dei nostri più popolari router Wi-Fi, contribuiamo alla protezione dell’ambiente facendo nel contempo risparmiare i nostri consumatori”.

I router Wi-Fi Green di D-Link raggiungono un ottimale risparmio energetico quando vengono utilizzati con lo Scheduler Wi-Fi, il quale fornisce un’opzione di spegnimento delle onde radio direttamente selezionabile dall’utente (regolabile giornalmente per i tempi di accensione/spegnimento). Con la condizione più favorevole senza link attivi collegati alla rete e il Wi-Fi non attivo, gli utenti possono raggiungere i seguenti risparmi energetici comparati con i tradizionali router D-link senza la tecnologia Green: con il DIR-655 si risparmia fino al 32%, e con il DIR-855 fino al 41%.

L’introduzione del Green Ethernet fa sì che la serie dei router Wi-Fi di D-Link diventi parte di un’iniziativa “Green” nel mondo informatico che coinvolge tutta l’azienda e che include la produzione di prodotti costruiti con responsabilità nei confronti dell’ambiente, di dispositivi ottimizzati per la certificazione ENERGY STAR, l’educazione dei consumatori e la realizzazione di programmi di riciclo.

L’integrazione della tecnologia Green Ethernet nella serie di router Wireless N enfatizza ulteriormente il forte impegno di D-Link nella protezione dell’ambiente, ponendosi come guida nello sviluppo di prodotti eco-compatibili secondo le normative RoHS (Restriction of Hazardous Substances) e WEEE (Waste Electrical ane Electronic Equipement). La direttiva RoHS riduce l’utilizzo di particolari prodotti pericolosi durante la produzione di elementi elettrici ed elettronici, mentre la direttiva WEEE riguarda gli standard per un corretto smaltimento e riciclaggio dei prodotti.

Disponibilità sul mercato
Il router D-Link Wireless N Gigabit (DIR-655) è già disponibile sul mercato, mentre il router D-Link Wireless N Quad Band (DIR-855) sarà disponibile a partire dal Q1 2009.

Maggiori informazioni sul sito D-Link.

Uffcio Stampa D-Link:
Elena Rabaglio, Livio Tarallo.

Stampa questo articolo