Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
DSL 504T/524T Descrizione, Firmware e guida al Recovery
#1
DSL 504T

[Immagine: dsl504tbe8.jpg]

Caratteristiche:

- Switch integrato: Switch a 4 porte a 100 Mbps

- Data Link Protocol: Ethernet, Fast Ethernet, Ethernet, ATM, Fast Ethernet, PPP

- Rete / Protocollo di trasporto: TCP/IP, PPTP, UDP/IP, L2TP, ICMP/IP, IPSec, PPPoE, PPPoA, TCP/IP, PPTP, UDP/IP, L2TP, IPSec, PPPoE, PPPoA, IPoA

- Routing Protocol: RIP-1, RIP-2, instradamento IP statico

- Protocollo di gestione remota: SNMP, Telnet, HTTP

- Controllo flusso

- Protezione firewall

- Supporto DHCP

- Prevenzione da attacchi DoS (Denial of Service)

- Passthrough VPN

Standard di conformità: IEEE 802.3, IEEE 802.3u, IEEE 802.1D, IEEE 802.3x, IEEE 802.3, IEEE 802.3u, ANSI T1.413, IEEE 802.3x

Formato inquadratura: ANSI T1.413

Protocolli e specifiche: ITU G.992.1 (G.DMT), ITU G.992.2 (G.Lite), ITU G.992.2 (G.Lite), ITU G.994.1 (G.hs), ITU G.992.1 (G.DMT) Annex A

Citazione:Guida di installazione rapida

Ultimo Firmware CONSIGLIATO e compatibile ADSL2+
Dlink_3.02B01T01.RU_20071221

DSL 524T

[Immagine: dsl524tjt9.jpg]

Caratteristiche:

Connessioni ADSL ad alta velocità. Il dispositivo DSL-524T implementa gli innovativi standard ADSL2/ADSL2+. Le velocità di download e upload corrispondono rispettivamente a 24Mbps e 1Mbps in modalità ADSL2+ e a 12Mbps e 1Mbps in modalità ADSL2. Il router è in grado di individuare automaticamente il tipo di connessione e di negoziare la modulazione corretta utilizzando il protocollo G.hs (handshake).

Accessi a Internet condivisi per i Workgroup. Il dispositivo DSL-524T è dotato di un server DHCP e consente l’accesso simultaneo a Internet da parte di un piccolo gruppo di utenti, in famiglia o nell’ambito di un piccolo ufficio. Grazie allo switch Ethernet a 4 porte 10/100Mbps incorporato, il router supporta la connessione di 4 computer eliminando costi e problemi derivanti dall’implementazione di uno switch Ethernet separato.

Protezione Firewall. Il dispositivo DSL-524T fornisce un firewall di sicurezza basato sul protocollo SPI (Stateful Packet Inspection) e garantisce una protezione Denial of Service (DoS) attraverso una funzione che registra gli attacchi degli haker. Il protocollo SPI ispeziona i contenuti degli header dei pacchetti entranti per selezionare il traffico abilitato a transitare attraverso la rete. Il controllo degli accessi utilizza una funzione di filtraggio dei pacchetti basata sulle porte e sugli indirizzi MAC/IP di destinazione e di provenienza. Grazie alla funzione Virtual Server Mapping, il router può essere configurato per rendere visibili applicazioni FTP, Web e giochi attraverso un unico indirizzo IP da proteggendo inoltre i server e le workstation dagli hacker. Le porte LAN incorporate sono tutte configurabili come porte DMZ. Grazie alla funzionalità VPN pass-through di cui è dotato l’apparato, gli utenti mobili possono utilizzare tranquillamente i loro software VPN client.

Funzioni Quality of Service. Il dispositivo DSL-524T supporta 4 code di priorità che garantiscono a un piccolo gruppo di utenti, a casa o in ufficio, tutti i benefici derivanti da una connessione di rete scorrevole e priva di problemi di traffico in entrata o in uscita. Il supporto QoS consente di utilizzare le connessioni ADSL ad alta velocità per applicazioni VoIP, multimediali e giochi on-line via Internet.

Per effettuare il ripristino del router trovate una ottima guida qui.

Citazione:Guida di installazione rapida.

Firmware consigliato:
3.10B01T02.EU_20070924
Cita messaggio
#2
Una precisazione su questi modelli che hanno MTU e MRU manuali: impostare due valori uguali, perchè difficilmente lo dslam di centrale accetta una dimensione di pacchetti diversa per ricezione e trasmissione e quindi, bene che vi vada, non navigate per niente.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)