Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
23-12-2013, 1:25 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-01-2014 0:23 da bobbox.)
Messaggio: #1
GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
D-Link GO-DSL-N150

Ho comprato e installato qualche giorno fa il Go N150.

Il processo di configurazione base è gestito da un wizard che in pochi passi consente all'utente di configurare le due funzioni/interfacce principali: adsl e wireless. Quanto all'adsl è presente lista di provider predefinti che eventualmente facilita il processo di configurazione (fastweb non è incluso).
Per la descrizione di tutte le funzioni rimando al manuale:
http://www.dlink.com/-/media/Consumer_Pr...l_RevT.pdf

Pro:
  • Costa poco
  • Ha tutte le funzioni di base (QoS, Firewall, Port forwarding, accesso utenti e filtri MAC, etc)
  • Buone prestazioni generali anche nel caso di rete domestiche evolute
  • Accesso telnet al dispositivo abilitato di default
  • Pulsanti fisici On/Off, Wireless On/Off, WPS

Contro:
  • Server web poco reattivo
  • Struttura delle pagine di configurazione non sempre intuitiva
  • Porte lan solo 10/100 e Wifi N150
  • Port forwarding poco evoluto: si assume che la porta esterna sulla WAN corrisponda alla stessa porta esposta dal servizio sulla lan senza possibilità di disaccoppiare le due
  • Firmware immaturo (wizard di configurazione non ottimizzato, vedi problema del port fowarding)

Firmware:
I firmware per il Go DSL 150N sono disponibili sul server FTP D-Link Taiwan alla voce DSL-2730R. La versione 1.02 presente sul server FTP è equivalente alla corrente versione 1.00 del firmware di fabbrica (vedi sotto).
Europa
DSL-2730R T1 FW EU_1.02_ras (07/06/2012)

Risoluzione del problema del port fowarding
Il Go DSL N150 può essere configurato attraverso un wizard che imposta tutti i parametri tipici di base di un modem router wifi. La procedura genera problemi quando si tratta di configurare successivamente il port fowarding su un servizio che utilizza una sola porta di comunicazione. L'interfaccia richiede infatti l'inserimento di una "start port" e una "end port": qualora queste siano coincidenti il router ritorna un errore (duplicazione porta) e impedisce il salvataggio delle impostazioni.
Per risolvere il problema non bisogna utilizzare il wizard in fase di prima configurazione se si ha anche la necessità di utilizzare il port fowarding. Evitando il wizard, la configurazione del port forward viene accettata e salvata dal router.

Curiosità:
- Il Go DSL 150 può essere settato via telnet per caricare qualunque file come firmware (nei limiti di dimensione della rom). Il comando "sys modelcheck <on/off>" abilita e disabilita il controllo di validità sul file caricato. Attenzione: l'uso non corretto di questa funzionalità può guastare irreparabilmente il router.
- Il firmware del TP-Link TD-W8961ND V2 è installabile sul Go DSL 150 (vedi post successivi)
- Il pop-up di login all'interfaccia di amministrazione riporta Big GrinBig GrinBig Grin:
[Immagine: 246l8wg.png].
- La CLI telnet è quella derivata da Zynos: http://ftp.ftp.zyxel.com/P-660HN-F1/cli_...N-F1_1.pdf

Info di sistema:
Codice:
D-Link>sys version (firmware originale)

RAS version: EU_1.00
System   ID: $2.12.58.16(E03.BZ.3)3.16.21.1 20120323_v006  [Mar 23 2012 18:38:11]
romRasSize: 2258868
system up time:    13:18:16 (491599 ticks)
bootbase version: VTC_SPI_4M1.21 |  2011/10/13

Codice:
D-Link>sys version (firmware DSL-2730R T1 FW EU_1.02 server FTP Taiwan)
RAS version: EU_1.02
System   ID: $2.12.58.16(E03.BZ.3)3.16.21.2 20120323_v006  [Mar 23 2012 18:38:11]
romRasSize: 2258868
system up time:     7:06:19 (270808 ticks)
bootbase version: VTC_SPI_4M1.21 |  2011/10/13

Codice:
D-Link>sys model check
D-Link_DSL-2730R

Comandi telnet disponibili
Codice:
D-Link> help
Valid commands are:
sys             exit            ether           wan
etherdbg        tcephydbg       ip              bridge
dot1q           pktqos          show            set
lan

L'accesso alla shell completa tramite comando sh non funziona.

Dentro al GO-DSL-N150
[Immagine: jqknf7.jpg]


Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-12-2013, 12:08 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-01-2014 12:24 da Pondera.)
Messaggio: #2
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
[Immagine: GODSLN151T1ImageLFront1.png?w=400]
GO-DSL-N150 T1 (MediaTek)

Documentazione
Scheda tecnica
Guida installazione
Manuale utente

[Immagine: GODSLN150T1ImageLBack2.png?w=400]

Emulatore
[Immagine: emulator.gif]
Firmware Version: DSL-2730R_1.00_BG_20121012
ADSL Firmware Version: 3.20.3.0_A_TC3087
Hardware Version: T14.F7_11.2

[Immagine: GODSLN150T1ImageLSide13.png?w=400]

Supporto mondiale D-Link
Pagina prodotto: Italia
Sito FTP: Polonia
Supporto tecnico: Taiwan TSD, Brasile (DSL-2730R)



P.S. Bentornato! Big Grin

La prima cosa da leggere in questo forum | Siti globali D-Link

Siate CHIARI SINTETICI E DETTAGLIATI altrimenti non possiamo aiutarvi!!!

N.B. Purtroppo non ho il tempo di rispondere in PVT: 1) usa un motore di ricerca; 2) usa la funzione "Cerca" del forum; 3) chiedi nel forum. GRZ!!!
Questo forum non è un centro assistenza, ma una comunità.
Prima di chiedere a NOI di risolvere il problema che hai TU, chiediti come TU puoi dare una mano a TUTTI.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
23-12-2013, 14:22 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-12-2013 14:43 da bobbox.)
Messaggio: #3
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Grazie!Cool

Tra casa e lavoro il tempo è poco e mi accorgo solo adesso che sono passati due anni dall'ultimo login Sad Sembra ieri.

Anche per scrivere queste due righe, mi sono ridotto a mezzanotte. Ho aggiornato il primo post con qualche info in più.

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-12-2013, 19:54 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-12-2013 15:20 da bobbox.)
Messaggio: #4
Prime impressioni d'uso
Partiamo dalla confezione. Molto spartana: all'interno, oltre al modem router protetto da una busta di plastica, è presente una corto cavo telefonico, un cavo di rete, un foglio di istruzioni per il montaggio e la garanzia. Nessun CD, nessuna utility, nessul filtro ADSL.

Nonostante il Go DSL N150 sia un dispositivo con funzionalità e standard di base, in questi primi giorni di funzionamento non ha presentato alcun problema nè sul fronte della connettività ADSL (Fastwed, IP dinamico bridging 1483 LLC) nè sul fronte delle connessioni lan (wifi e cablato): la navigazione è sempre fluida e stabile.

Provenendo da un DSL-2740B F1 ancora funzionante, avevo voglia di cambiare spendendo poco e scalare verso il basso gli standard del modem router in quanto:
  1. Ho adottato le powerline per applicazioni e dispositivi che richiedono maggiore robustezza e prestazioni per la connettività.
  2. Ho scarsa necessità di funzionalità più evolute.
  3. Volevo un maggiore risparmio energetico (ognuno ha i suoi tarli Big Grin )

Il Go riesce a gestire egregiamente tutti i miei dispositivi :
  • Due desktop (cablati cui uno sotto powerline)
  • Un NAS (cablato)
  • Un telefono IP (cablato)
  • Un HTPC (cablato via powerline)
  • Smartphone (wifi)
  • Tablet (wifi)
  • Un Notebook (wifi)
  • Una stampante (wifi)
  • Due IP cam (wifi)
  • Una powerline con AP wifi N 300 integrato per copertura

e alla fine le uniche due funzioni che mi interessano sono QoS e portfowarding, mentre la maggior parte della connettività wifi passa per l'AP.

Ho sentito la mancanza della sola funzione (presente sul 2740B F1) che permette di assegnare via DHCP gli IP ai dispositivi in base ai loro MAC address: problema facilmente risolvibile assegnando ip statici alle macchine e agendo sul range di IP gestiti dal DHCP.

In conclusione, se non avete grosse necessità e volete spendere poco, il Go rappresenta a mio avviso una valida scelta.

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-12-2013, 21:11
Messaggio: #5
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Codice:
D-Link>sys model check
D-Link_DSL-2730R

Molto interessante Big Grin
PS. bentornato Tongue
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-12-2013, 12:29 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2014 13:17 da bobbox.)
Messaggio: #6
Go DSL N150 con firmware TP-Link W8961ND
ATTENZIONE: quanto descritto in questo post invalida la garanzia del router e un volta installato il firmware TP-LINK, non è possibile tornare al firmware D-Link (nè via pagina amministrativa, nè via TFTP). Chi vuole eseguire quanto descritto sotto è responsabile del risultato finale, compreso un eventuale malfunzionamento del dispositivo.

Il firmware del TP-Link W8961ND V2, nonostante sia pensato per lo standard 300N, funziona perfettamente sul Go DSL N150.
La versione del firmware che sto utilizzando è la TD-W8961ND_V2_120427, localizzata in inglese.

Con questo firmware:
  • non ho avuto problemi di configurazione del port fowarding
  • ho di nuovo a disposizione la tabella DHCP per l'assegnazione di IP a determinati MAC address
  • ho una interfaccia di configurazione wireless più completa: possibilità di regolare la potenza di trasmissione del WiFI e WDS
  • in ADSL Advanced setup, ho possibilità di abilitare/disabilitare Bitswap e SRA
  • ho la funzione CWMP

Il firmware viene accettato dal router direttamente dall'interfaccia web.

Codice:
RAS version: 2.0.0 Build 120427 Rel.09135
System   ID: $2.12.58.20(E03.BZ.3)3.12.8.31 20120426_V001  [Apr 26 2012 15:01:45]
romRasSize: 1523842
system up time:     2:48:54 (f76f2 ticks)
bootbase version: VTC_SPI_4M1.21 |  2011/10/13

Codice:
TP-LINK> sys atsh

RAS version            : 2.0.0 Build 120427 Rel.09135
romRasSize             : 1523842
bootbase version       : VTC_SPI_4M1.21 |  2011/10/13
Product Model          : D-Link_DSL-2730R
MAC Address            : 9094E471C356

Alcune immagini:
(da notare l'informazione sul max rate ottenibile)
[Immagine: Tg4fTIE.png]
[Immagine: se1i.png]
[Immagine: 8xZ8Aj5.png]

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 10:35
Messaggio: #7
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Hai provato a disattivare il controllo sul modello prima dell'aggiornamento via TFTP?
Altrimenti mi pare che dovrebbe restare solo l'aggiornamento via connettore seriale...

La prima cosa da leggere in questo forum | Siti globali D-Link

Siate CHIARI SINTETICI E DETTAGLIATI altrimenti non possiamo aiutarvi!!!

N.B. Purtroppo non ho il tempo di rispondere in PVT: 1) usa un motore di ricerca; 2) usa la funzione "Cerca" del forum; 3) chiedi nel forum. GRZ!!!
Questo forum non è un centro assistenza, ma una comunità.
Prima di chiedere a NOI di risolvere il problema che hai TU, chiediti come TU puoi dare una mano a TUTTI.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 11:09 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2014 12:02 da bobbox.)
Messaggio: #8
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
(02-01-2014 10:35)Pondera Ha scritto:  Hai provato a disattivare il controllo sul modello prima dell'aggiornamento via TFTP?
Altrimenti mi pare che dovrebbe restare solo l'aggiornamento via connettore seriale...

Ho provato tutto, ma non funziona. Big Grin
Tramite TFTP ottengo un messaggio di errore (mbuffer allocation), ossia non c'è abbastanza memoria.
Il firmware del TP-Link è di circa 1,5 MB, mentre il firmware del D-Link è circa 2,3MB.
L'idea che mi sono fatto è che la configurazione del bootbase del firmware TP-Link sia diversa ed in particolare l'allocazione e l'uso della rom.

Quindi non resta che il connettore seriale che non ho, ma al prossimo acquisto su Amazon me lo compro. Tra l'altro se vedi la foto del PCB del Go, la porta seriale è ben visibile e facilissima da connettere.

In verità non sono tanto convinto di voler tornare al firmware dlink... Big Grin Big Grin

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 12:29
Messaggio: #9
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Infatti mi sembrava strano dato che Product Model resta impostato su D-Link_DSL-2730R. Allora bisogna trovare un comando che opera sull'allocazione del buffer.

La versione di questo modello per Annex B & J (GO-DSL-N151) ha già un firmware v1.01 per le rispettive zone europee DE & PL.

Si tratta di un prodotto di fascia economica d'ingresso e già siamo partiti con un cambio firmware di altro marchio irreversibile rischiamo di confondere i neofiti a cui è indirizzato.

La prima cosa da leggere in questo forum | Siti globali D-Link

Siate CHIARI SINTETICI E DETTAGLIATI altrimenti non possiamo aiutarvi!!!

N.B. Purtroppo non ho il tempo di rispondere in PVT: 1) usa un motore di ricerca; 2) usa la funzione "Cerca" del forum; 3) chiedi nel forum. GRZ!!!
Questo forum non è un centro assistenza, ma una comunità.
Prima di chiedere a NOI di risolvere il problema che hai TU, chiediti come TU puoi dare una mano a TUTTI.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 13:08 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2014 13:10 da m4ss1.)
Messaggio: #10
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
(02-01-2014 12:29)Pondera Ha scritto:  Si tratta di un prodotto di fascia economica d'ingresso e già siamo partiti con un cambio firmware di altro marchio irreversibile rischiamo di confondere i neofiti a cui è indirizzato.

Concordo, ci vuole un avviso ben visibile!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 13:12 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2014 15:28 da bobbox.)
Messaggio: #11
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Il film che mi sono fatto è il seguente:
- Il Go è un prodotto già esistente da un pò di tempo (DSL-2730R) a cui è stato cambiato nome per chiare ragioni di marketing: low cost, entry level, funzioni base.
- Il firmware montato di fabbrica (EU 1.00) è in verità quello del DSL-2730R HW T1 che sul server Dlink Taiwan è presentato come un 1.02. Nell'ID delle versioni c'è un solo numero di differenza, ma le date di compilazione sono le stesse. Questo mi lascia pensare che i due firmware in realtà sono esattamente la stessa cosa.

La componentistica interna del Go è decisamente matura e presente su una grande quantità di prodotti: la data stessa del firmware (2012) lascia intendere che il prodotto è nuovo solo come nome. Appare strano infatti che la linea Go Dlink è annunciata in autunno 2013, ma il firmware è di un anno e mezzo prima: si tratta quindi di un riposizionamento di prodotti esistenti.

Il secondo passo è stato quindi l'analisi puramente funzionale: l'interfaccia del Go presenta un numero di funzioni configurabili ridotte rispetto a prodotti del tutto simili basati sullo stesso hardware.
I prodotti TP-link hanno fatto e fanno uso massiccio di chip Trendchip - Ralink (Mediatek) e sono andato a caccia di un firmware che permettesse una maggiore configurabilità del dispositivo senza ricorrere alla CLI.

Questo presunto firmware esiste, funziona e rende disponibili un maggior numero di funzioni rispetto al firmware di fabbrica dlink con il compromesso che il ritorno al firmware originale è non banale e rischioso per un neofita, cosa descritta nel mio post.

In conclusione ho lasciato due messaggi spero universali e non solo per i neofiti:
- il go col suo firmware di base è un buon prodotto e funziona bene.
- Se si vogliono ulteriori funzioni, questo è possibile con un firmware tp-link, ma c'è un prezzo da pagare. Nel mio caso riservare un ip ad un MAC address via DHCP è una funzione comoda che ho trovato solo nel firmware tp-link e che magari può interessare altri.

Credo quindi sia utile fornire informazioni e opzioni disponibili, fatto salvo che ognuno è poi responsabile dei danni che combina Big Grin

(02-01-2014 13:08)m4ss1 Ha scritto:  
(02-01-2014 12:29)Pondera Ha scritto:  Si tratta di un prodotto di fascia economica d'ingresso e già siamo partiti con un cambio firmware di altro marchio irreversibile rischiamo di confondere i neofiti a cui è indirizzato.

Concordo, ci vuole un avviso ben visibile!

Allora lo metto

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 14:57
Messaggio: #12
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Come se la cava col wireless il fw TP? E i led funzionano?

P.S. Che fine ha fatto il DSL-2640R?

La prima cosa da leggere in questo forum | Siti globali D-Link

Siate CHIARI SINTETICI E DETTAGLIATI altrimenti non possiamo aiutarvi!!!

N.B. Purtroppo non ho il tempo di rispondere in PVT: 1) usa un motore di ricerca; 2) usa la funzione "Cerca" del forum; 3) chiedi nel forum. GRZ!!!
Questo forum non è un centro assistenza, ma una comunità.
Prima di chiedere a NOI di risolvere il problema che hai TU, chiediti come TU puoi dare una mano a TUTTI.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 15:20 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2014 15:41 da bobbox.)
Messaggio: #13
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
(02-01-2014 14:57)Pondera Ha scritto:  Come se la cava col wireless il fw TP? E i led funzionano?

P.S. Che fine ha fatto il DSL-2640R?
Di firmware TP ne ho provati due:
- TD8951ND: disastro. Led non funzionanti, wifi assente. Da questo è stato possibile tornare indietro col TFTP: non ho messo il firmware originale, ma quello del DSL-2730R HwT1 vers. 1.02 su ftp Taiwan.
- TD8961ND V2: funziona perfettamente nonostante il 8961 sia un N300 e non N150: led accesi, wireless funzionante e maggiormente configurabile (in particolare è possibile definire la potenza di trasmissione) rispetto al fw Dlink. Hardware quasi identico: avevo solo un dubbio proprio sul wifi perche il TP monta un chip RT5390, mentre il go monta l'RT5390R e non mi aspettavo granchè. Invece funziona tutto. Via wifi ho collegate due ip cam 24/7 che funzionano senza problemi: riesco a vedere da remoto sia da smartphone che da pc, inviano notifiche vie email e tutto quello che serve.

Il 2640R l'ho venduto ad una coppia di amici senza particolari esigenze: da quel che so va ancora benissimo.

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 17:37
Messaggio: #14
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Bene! Cool
Bisogna solo sistemare l'allocazione del buffer allora! Big Grin

La prima cosa da leggere in questo forum | Siti globali D-Link

Siate CHIARI SINTETICI E DETTAGLIATI altrimenti non possiamo aiutarvi!!!

N.B. Purtroppo non ho il tempo di rispondere in PVT: 1) usa un motore di ricerca; 2) usa la funzione "Cerca" del forum; 3) chiedi nel forum. GRZ!!!
Questo forum non è un centro assistenza, ma una comunità.
Prima di chiedere a NOI di risolvere il problema che hai TU, chiediti come TU puoi dare una mano a TUTTI.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-01-2014, 17:53
Messaggio: #15
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
(02-01-2014 17:37)Pondera Ha scritto:  Bene! Cool
Bisogna solo sistemare l'allocazione del buffer allora! Big Grin

Credo che questa sia impostata in fase di boot e non sia modificabile da CLI: per questo occorre a mio avviso il seriale.

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-01-2014, 7:46
Messaggio: #16
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Che revisione hardware viene indicata sull'adesivo sotto/dietro al dispositivo?

Hai provato ad aggiornare con il file col suffisso allinone_spi? Presumo sia il firmware comprensivo del bootloader.
Sul web ho trovato solo questo riferimento su un forum indiano a quel suffisso ma si tratta di un errore di D-Link IN: hanno mandato un file firmware TrendChip (quindi con lo stesso suffisso in questione) per un dispositivo Broadcom (il DSL-2520U è un'altra versione router completa del DSL-320B).

La prima cosa da leggere in questo forum | Siti globali D-Link

Siate CHIARI SINTETICI E DETTAGLIATI altrimenti non possiamo aiutarvi!!!

N.B. Purtroppo non ho il tempo di rispondere in PVT: 1) usa un motore di ricerca; 2) usa la funzione "Cerca" del forum; 3) chiedi nel forum. GRZ!!!
Questo forum non è un centro assistenza, ma una comunità.
Prima di chiedere a NOI di risolvere il problema che hai TU, chiediti come TU puoi dare una mano a TUTTI.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-01-2014, 15:43 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-01-2014 16:16 da bobbox.)
Messaggio: #17
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
(03-01-2014 7:46)Pondera Ha scritto:  Che revisione hardware viene indicata sull'adesivo sotto/dietro al dispositivo?

Hai provato ad aggiornare con il file col suffisso allinone_spi? Presumo sia il firmware comprensivo del bootloader.
Sul web ho trovato solo questo riferimento su un forum indiano a quel suffisso ma si tratta di un errore di D-Link IN: hanno mandato un file firmware TrendChip (quindi con lo stesso suffisso in questione) per un dispositivo Broadcom (il DSL-2520U è un'altra versione router completa del DSL-320B).

Provato quando ho ripristinato il firmware dal 9851ND:
[Immagine: sns4.png]
Tra l'altro lo spi pesa sempre 2,3 MB, quindi avrei lo stesso errore per via della dimesione.

lo spi lo rifiuta, mentre il firmware -qualunque esso sia- deve essere rinominato "ras" affinche sia accettato dal fw TP-Link.
Il problema è in fase di caricamento: via tftp il firmware viene accettato e caricato fino al punto che restituisce l'errore "mbuff error" (codice 3 = Disk full or allocation exceeded), cosa che non avveniva quando ho ripristinato da 9851ND.
Ne deduco che il fw del TP 8961 alloca la memoria/rom in maniera diversa dal 8951ND e dal go stesso (probabilmente anche per ragioni di dimensioni diverse delle rom).

Tra i comandi cli Zynos via telnet esiste una opzione:
Codice:
sys mbuf debug on
che ho inserito nell'autoexec.net e salvato, ma non ha risolto il problema.

Esiste invece una opzione molto comoda per il reboot limitando l'avvio al sola bootbase in modalità debug:
Codice:
sys reboot 2

Il codice 2 significa infatti "BootModule (BootBase) debug mode".
In questo caso il modem si riavvia e presenta la luce dsl lampeggiante arancione e non verde, mentre tutte le altre luci sono spente. A questo punto mi servirebbe il cavo seriale.

Aggiornamento: con fw del 8961, la spia "power" non si accende.

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-01-2014, 0:21 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-01-2014 0:38 da bobbox.)
Messaggio: #18
Ripristino GO-DSL-N150 via console seriale
Questa sera ho ripristinato il firmware originale del Go via console seriale.

Ingredienti:
- Un Go DSL N150 irrimediabilmente compromesso
- Un convertitore seriale CP2102 USB 2.0 a uart TTL 6 pin
[Immagine: egca.png]
- Un multimetro digitale perchè sul pcb non c'era alcuna indicazione sulla tipologia di pin
- TeraTerm per la comunicazione col dispositivo
- Il firmware D-link


Preparazione:

[Immagine: tz84.png]
[Immagine: jg1q.png]

Cottura:
Il processo di ripristino è stato seguito seguendo le indicazion in questo thread, usando solo terra (gnd), trasmissione (Txd) e ricezione (Rxd).

Avendo avuto accesso alla bootbase del Go, riporto alcune interessanti info comparse sul terminale: RAM da 16MB e ROM da 4 MB.

Codice:
Bootbase Version: VTC_SPI_4M1.21 |  2011/10/13 10:00:00
RAM: Size = 16384 Kbytes
Found SPI Flash 4MiB Winbond W25Q32 at 0xbfc00000
SPI Flash Quad Enable
Turn off Quad Mode
RAS Version: EU_1.02
System   ID: $2.12.58.16(E03.BZ.3)3.16.21.2 20120323_v006  | 2012/03/23

Emulatore
[Immagine: emulator.gif]
Firmware Version: DSL-2730R_1.00_BG_20121012
ADSL Firmware Version: 3.20.3.0_A_TC3087
Hardware Version: T14.F7_11.2
[/quote]

Attenzione a questo emulatore, perchè le funzioni gestibili da interfaccia del Go sono molto di meno rispetto a quelle presenti nel simulatore.
Il 2730R è presente in due versioni HW: A1 e T1, di cui la versione A1 venduta principalmente nei paese dell'America Latina e a cui sembra far riferimento l'emulatore.

E' comunque ufficiale: il Go scalda parecchio.

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-01-2014, 8:27
Messaggio: #19
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
(09-01-2014 0:21)bobbox Ha scritto:  Avendo avuto accesso alla bootbase del Go, riporto alcune interessanti info comparse sul terminale: RAM da 16MB e ROM da 4 MB.

Eccellente! Cool

(09-01-2014 0:21)bobbox Ha scritto:  
Codice:
Found SPI Flash 4MiB Winbond W25Q32 at 0xbfc00000
SPI Flash Quad Enable
Turn off Quad Mode

Inizia a svelarsi la questione del suffisso allinone_spi dei firmware TrendChip. Quindi dovrebbe essere Serial Peripheral Interface Bus (SPI):

Fonte Wikipedia English
Serial flash

Serial flash is a small, low-power flash memory that uses a serial interface, typically Serial Peripheral Interface Bus (SPI), for sequential data access. When incorporated into an embedded system, serial flash requires fewer wires on the PCB than parallel flash memories, since it transmits and receives data one bit at a time. This may permit a reduction in board space, power consumption, and total system cost.

There are several reasons why a serial device, with fewer external pins than a parallel device, can significantly reduce overall cost:

• Many ASICs are pad-limited, meaning that the size of the die is constrained by the number of wire bond pads, rather than the complexity and number of gates used for the device logic. Eliminating bond pads thus permits a more compact integrated circuit, on a smaller die; this increases the number of dies that may be fabricated on a wafer, and thus reduces the cost per die.
• Reducing the number of external pins also reduces assembly and packaging costs. A serial device may be packaged in a smaller and simpler package than a parallel device.
• Smaller and lower pin-count packages occupy less PCB area.
• Lower pin-count devices simplify PCB routing.

There are two major SPI flash types. The first type is characterized by small pages and one or more internal SRAM page buffers allowing a complete page to be read to the buffer, partially modified, and then written back (for example, the Atmel AT45 DataFlash or the Micron Technology Page Erase NOR Flash). The second type has larger sectors. The smallest sectors typically found in an SPI flash are 4 kB, but they can be as large as 64 kB. Since the SPI flash lacks an internal SRAM buffer, the complete page must be read out and modified before being written back, making it slow to manage. SPI flash is cheaper than DataFlash and is therefore a good choice when the application is code shadowing.

The two types are not easily exchangeable, since they do not have the same pinout, and the command sets are incompatible.


Anche se non ho ancora capito se la memoria con bus periferica ad interfaccia seriale è una zona della memoria flash o un integrato a parte.
I firmware più lunghi con quel suffisso contengono di sicuro il bootloader posizionato, quindi, in una zona di memoria "diversa".

P.S. Non mi hai ancora risposto. Big Grin

(03-01-2014 7:46)Pondera Ha scritto:  Che revisione hardware viene indicata sull'adesivo sotto/dietro al dispositivo?

La prima cosa da leggere in questo forum | Siti globali D-Link

Siate CHIARI SINTETICI E DETTAGLIATI altrimenti non possiamo aiutarvi!!!

N.B. Purtroppo non ho il tempo di rispondere in PVT: 1) usa un motore di ricerca; 2) usa la funzione "Cerca" del forum; 3) chiedi nel forum. GRZ!!!
Questo forum non è un centro assistenza, ma una comunità.
Prima di chiedere a NOI di risolvere il problema che hai TU, chiediti come TU puoi dare una mano a TUTTI.

Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-01-2014, 11:04 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-01-2014 22:58 da bobbox.)
Messaggio: #20
RE: GO-DSL-N150: Easy Modem Router ADSL2+ Wireless N150
Partiamo dalla fine.
Sull'etichetta è riportato Go DSL N150 HW:T1

Non è riportato da nessuna parte che si tratta di un 2730R, ma questo è immediatamente deducibile verificando la documentazione riportata su DLink Taiwan sul 2730R oppure direttamente da un "sys version" via Telnet. Del 2730R ne esite anche la versione HW A1: non ho eseguito molte ricerche su questa versione, ma è presente nel catalogo prodotti venduti ad esempio in Brasile (vedi infatti il primo livello dell'indirizzo internet dell'emulatore).

SPI
Da quel poco che ho capito occorre distinguere due elementi:
1) l'hardware vero è proprio (serial flash)
2) il modo in cui l'hardware comunica con altri dispositivi, ossia l'interfaccia (SPI) e questa può/deve essere programmata (come tutte le interfacce)

Riguardo al punto 2:
Citazione:Molti microcontrollori dispongono di un hardware dedicato per la gestione dell'SPI programmabile nei dettagli. Questo non è strettamente necessario per poter comunicare con un dispositivo slave SPI (come ad esempio una memoria eeprom): in ogni caso si potrà implementare nel firmware delle funzioni dedicate al colloquio (che forse risulteranno più lente e occuperanno più spazio nel firmware di quelle disponibili con un blocco hardware dedicato) ma che comunque permetteranno di comunicare in modo efficiente con la periferica SPI, in quanto non vi è, nella temporizzazione dei dati, un limite di tempo massimo da rispettare (si tratta infatti di dispositivi statici, che possono cioè sospendere a tempo indeterminato la comunicazione senza per questo avere perdita di dati; in altre parole hanno dei limiti per quanto riguarda la velocità massima di trasmissione ma che possono funzionare anche in modo lento quanto si vuole).
Fonte: lo stesso wiki che hai citato ma in italiano.

Quando ho ripristinato il firmware del Go da console ho provato anche a caricare la versione allinone_spi, ma è ritornato un errore e il firmware non è stato accettato. A questo punto, quale sia la relazione col firmware allinone_spi non lo so.Tongue
Secondo me, la SPI è gestita via software e non via hardware dedicato...oppure no (http://www.winbond.com/NR/rdonlyres/B573...5Q32BV.pdf , pagina 19) Tongue

Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)