Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Consumi energetici di un modem router
#1
Apro questa discussione poichè il mio modem router è accesso 24/7 e spesso mi chiedo: "ma quanto consuma?", "ma quanto costa?".
In rete non si trovano molte informazioni a riguardo per cui mi sono dato da fare Big Grin.

Nota metodologica

I calcoli che ho eseguito si basano su misurazioni istantanee e non su test ripetuti su intervalli di tempo più lunghi , mentre i costi sono stimati nel tentativo di fornire almeno un ordine di grandezza.
Premetto infatti che i consumi energetici non sono fissi nel tempo, ma variano in base al numero di porte lan attive, all'utilizzo o meno del wifi etc.
Le misurazioni che ho effettuato quindi non sono riferite ad un router acceso e in idle, ma sono state eseguite con almeno due porte lan attive.
I consumi e i relativi costi sono da riferirsi a questo particolare caso e nei limiti di errore di una misurazione singola.


Una prima stimaccia è facile da eseguire: si prende il trasformatore del dispositivo, si vedono Volt e Amper d'uscita e si moltiplicano i due ottenendo i Watt.
Questo metodo tuttavia rappresenta una stima per eccesso in quanto misura la massima potenza nominale che il trasformatore è in grado di erogare e non la potenza assorbita dal router.

Munito di un banale misuratore (vedi immagine) , ho attaccatto i tre modem router che possiedo ed ho eseguito le seguenti misurazioni e calcoli.
[Immagine: yheb.png]

D-Link DSL-2740B F1
Il trasformatore ha una uscita nominale di 12V - 1 A e fornisce la potenza massima nominale di 12W.
Con due prese lan collegate e attive, il misuratore di potenza segna 6.2 Watt. Quando anche il canale wifi è impegnato (ad esempio vedendo un video su Youtube su uno smartphone), la potenza assorbita sale a 6.6 Watt.
Facendo due conti della serva con un consumo medio di 6,4 Watt, un DSL-2740B sempre acceso consuma annulmente 56 kW per un costo annuo medio di energia di circa 12 € (ho assunto un costo medio di 22 cent €/kWh - forse alto, ma ho preso il caso peggiore)

D-Link GO-DSL-N150
Il trasformatore ha una uscita nominale di 12V - 0,5 A e fornisce la potenza massima nominale di 6W. Questo mi aveva fatto pensare ad un minore consumo energetico da parte del Go.
Con analoga configurazione del caso precendente, il misuratore di potenza segna valori del tutto simili a quelli del 2740B. In questo caso però il trasformatore è al limite della sua capacità nominale e il misuratore segna valori sempre uguali o superiori ai 6W.
Non mi sembra quindi un caso che, mentre il trasformatore del 2740 è al massimo tiepido, quello del Go è decisamente caldo! (e mi lascia pensare che si possa rompere con una certa facilità sul lungo periodo e sia più fragile rispetto a eventuali sbalzi di tensione).
Contrariamente a quanto avevo immaginato, un Go consuma quanto un DSL-2740B F1 con pari costi.

Netgear DGN2200 V1
Il trasformatore del DGN2200 ha una uscita nominale di 12V - 1,5 A e fornisce la potenza massima nominale di 18W.
Sempre con analoga configurazione, il DGN registra un consumo compreso tra 8.1W e 8.5W. Con una chiavetta USB inserita e alimentata, il consumo sale a 9,6W.
Sebbene le potenze in gioco siano piccole e il DGN2200 consumi solo 2 W in più del 2740B, in termini percentuali la differenza colpisce: il DGN consuma circa il 28% in più del 2740B.
Il termini assoluti, un DGN2200 sempre acceso consuma circa 72 kW per un costo di energia di circa 16 € annui. Con una chiavetta USB sempre inserita , il costo sale a circa 18 €.

TP-LINK TD8970 V1
Il trasformatore del TD8970 ha una uscita nominale di 12V - 1,5 A e fornisce la potenza massima nominale di 18W.
In questo caso ho avuto modo di misurare una configurazione diversa: 3 porte lan attivate, wifi attivato, chiavetta usb con passaggio dati in corso.
In questo caso il misuratore ha segnato valori compresi tra 7,7 W e 8,2 W


Prime conclusioni

Un router sempre acceso rappresenta un costo annuale decisamente piccolo e sopportabile.
Sebbene i valori assoluti misurati e le differenze tra i router siano nel complesso piccole, fa effetto vedere il DGN2200 consumare, a parità di condizioni, quasi il 30% in più di un 2740B.
L'altra sorpresa è il Go DSL N150: non consuma meno di un 2740B e in generale di un N300.
Cosa dice il router del mio avatar? "Hey, don't look at me. Not me that ain't working..."
Cita messaggio
#2
Gran bella idea!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)