Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
D-Link prima casa a produrre router Wi-Fi Green per la casa.
#1
[Immagine: mainlj7.jpg]

D-Link diventa il primo produttore di router Wi-Fi Green per l’home network, capaci di ridurre fino al 40% il consumo di energia. Il fornitore di soluzioni di rete rivolte alle aziende enterprise e al mercato SMB, amplia il suo programma Green aggiungendo caratteristiche eco-compatibili ai suoi pluri-premiati router Wi-Fi per Internet della famiglia Wireless N, al fine di ridurre i costi energetici, limitando il consumo di potenza senza però sacrificare le prestazioni.

I router Wi-Fi integrati di D-Link con tecnologia Green Ethernet, hanno una tecnologia innovativa di risparmio energetico che adegua la potenza grazie ad un sistema di riconoscimento automatico dello status dei link e della lunghezza dei cavi di rete. I router D-Link sono dotati anche di un opzione di programmazione che permette agli utenti di pianificare facilmente l’accensione e lo spegnimento dei segnali radio Wi-Fi per ridurre ulteriormente il consumo energetico. I primi prodotti ad incorporare la tecnologia Green sono il router D-Link Wireless N Gigabit (DIR-655) e il router D-Link Wireless N Quad Band (DIR-855). D-Link inoltre offre un upgrade gratuito del firmware su ]http://www.dlink.it/support per gli utenti che hanno acquistato questi prodotti prima dell’uscita dell’attuale firmware Green.

“D-Link sta lavorando per essere leader nell’integrazione di tecnologie innovative nel risparmio energetico per le soluzioni di rete a casa e in ufficio che non sacrifichino le prestazioni o le funzionalità”, afferma Riccardo Cerioni, product manager Italia e Grecia di D-Link. “Offrendo un upgrade Green per uno dei nostri più popolari router Wi-Fi, contribuiamo alla protezione dell’ambiente facendo nel contempo risparmiare i nostri consumatori”.

I router Wi-Fi Green di D-Link raggiungono un ottimale risparmio energetico quando vengono utilizzati con lo Scheduler Wi-Fi, il quale fornisce un’opzione di spegnimento delle onde radio direttamente selezionabile dall’utente (regolabile giornalmente per i tempi di accensione/spegnimento). Con la condizione più favorevole senza link attivi collegati alla rete e il Wi-Fi non attivo, gli utenti possono raggiungere i seguenti risparmi energetici comparati con i tradizionali router D-link senza la tecnologia Green: con il DIR-655 si risparmia fino al 32%, e con il DIR-855 fino al 41%.

L’introduzione del Green Ethernet fa sì che la serie dei router Wi-Fi di D-Link diventi parte di un’iniziativa “Green” nel mondo informatico che coinvolge tutta l’azienda e che include la produzione di prodotti costruiti con responsabilità nei confronti dell’ambiente, di dispositivi ottimizzati per la certificazione ENERGY STAR, l’educazione dei consumatori e la realizzazione di programmi di riciclo.

L’integrazione della tecnologia Green Ethernet nella serie di router Wireless N enfatizza ulteriormente il forte impegno di D-Link nella protezione dell’ambiente, ponendosi come guida nello sviluppo di prodotti eco-compatibili secondo le normative RoHS (Restriction of Hazardous Substances) e WEEE (Waste Electrical ane Electronic Equipement). La direttiva RoHS riduce l’utilizzo di particolari prodotti pericolosi durante la produzione di elementi elettrici ed elettronici, mentre la direttiva WEEE riguarda gli standard per un corretto smaltimento e riciclaggio dei prodotti.

Disponibilità sul mercato
Il router D-Link Wireless N Gigabit (DIR-655) è già disponibile sul mercato, mentre il router D-Link Wireless N Quad Band (DIR-855) sarà disponibile a partire dal Q1 2009.

Maggiori informazioni sul sito D-Link.

Uffcio Stampa D-Link:
Elena Rabaglio, Livio Tarallo.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)