Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Windows 10 e Wi-Fi Sense o Sensore WiFi.
#1
Disabilitare il Wi-Fi Sense o Sensore WiFi in Windows 10.

   

L'ultimo nato di casa Miicrosoft, Windows 10, introduce in ambito PC e Laptop una nuova funzionalità, già nota ai possessori di un dispositivo mobile Windows Phone 8.1, ilWi-Fi Sense o Sensore WiFi.
E' importante capire il funzionamento di questa funzione perchè essa è abilitata di default nelle varie edizioni di Windows 10.

Il Sensore WiFi è uno strumento che facilita la connessione rapida alle altrui reti wireless consentendo di accedere automaticamente alle reti wireless disponibili nelle vicinanze aperte o crittografate, anche quando non se ne conoscano le password di accesso.
L'accesso alle reti WiFi avviene utilizzando le password condivise dagli altri utenti e salvate in forma crittografata sui server Microsoft, server ai quali vengono trasmesse dai dispositivi abilitati.
Ogniqualvolta ci si connetterà ad una nuova rete WiFi, che sia la propria o una rete altrui, si avrà la possibilità di condividerne le credenziali con tutti i propri contatti Outlook, Skype o Facebook. Questi a loro volta potranno ricondividere le medesime infoemazioni.
È possibile decidere se condividere le credenziali solo con i contatti Outlook oppure solo con quelli di Skype o Facebook. Non è possibile però selezionare singoli contatti con cui condividere le password per l'accesso alle reti WiFi.

Prendiamo in esame la seguente figura in lingua spagnola, in cui si possono individuare chiaramente due macro interruttori:

   

1) Il primo interruttore presente nella finestra delle impostazioni di WiFi Sense, in Windows 10, consente di disattivare completamente la condivisione delle credenziali di accesso alle reti wireless memorizzate sul proprio PC o Laptop.

Tali credenziali vengono salvate in forma cifrata sui server di Microsoft e sono inviate agli utenti ricorrendo ad un canale crittografato. Ma è chiaro che chi non volesse diffondere alcuna informazione, principalmente con riguardo alla propria rete wifi casalinga (tenendo presente che le stesse credenziali possono essere redistribuite dagli altri utenti una volta effettuata con successo la prima connessione) dovrà porre su Disattivato (Deactivado) il primo interruttore.

2) Il secondo interruttore permette di utilizzare la connessione alle reti WiFi che sono condivise dai propri contatti, quando disponibili.

   

Attenzione: i siti Microsoft riportano che aggiungendo il suffisso _optout all'SSID della propria connnessione di rete si potrà in qualunque momento bloccare la condivisione delle credenziali sui sistemi Windows 10 attraverso la funzionalità WiFi Sense. Ma la notizia è da verificare.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)