26 Settembre 2020, 02:55:19

DSL-2750B B1 - Modem Router ADSL2+ Wireless N 300

Aperto da Carciofone, 25 Aprile 2012, 08:29:14

Carciofone

@linux: se hai impostato come sopra non può segnarti 30 minuti in più ... Ma dove ti trovi? Sei nel fuso di Roma o altrove?
Fai particolare attenzione alle date di inizio e fine dell'ora legale e al fuso orario. In ogni caso i server ntp non forniscono l'ora del posto ove ti trovi, ma l'ora universale standard degli orologi atomici che poi il router deve adattare al fuso e all'ora legale.
Due tricks: dopo la config della scheda time ovviamente il router va riavviato; la connessione adsl deve essere impostata always on oppure on demand con un idle time ad es di 20 minuti. Perchè se all'avvio il router non si connette, non aggiorna l'ora.

@contra: le pause dello streaming sono normali e non dipendono da cadute di linea o della connessione wireless. Le cadute di linea ADSL sono pause lunghissime: tra resinc e riconnessione almeno 40 secondi. Le pause di caduta del wireless difficilmente sono inferiori a 4-7 sec e te ne accorgi perchè compare il simbolo di ricerca wireless.

Le pause dello streaming sono perfettamente normali, e si può in parte ovviare aumentando a 10 MB il buffer del flash player facendo clic con il tasto dx sulle propietà della finestra in esecuzione del player. Normalmente è 1 o 10 k ...
Puoi anche impostare illimitato in modo che il player continui il download fino alla fine.
Capirai bene che mettendo un buffer corto, il player scarica a scatti perchè prende il pacchetto successivo solo quando ha esaurito il precedente.
Comunque guarda: flash player su FFox 20 anche a me si impalla ogni 3x2 anche su canzoni in pagine facebook, ad es ... è un pianto!

Contra

Lo streaming dei canali su LA7 play è un poco complicato, mettonodentro 3 pubblicità che ieri non sono partit e secondo me han causato loro l' impallamento. In linea di massima direi che i miei problemi di disconnessione e caduta wireless siano risolti, o di molto mitigati. La connessione tolto un mio riavvio per aver tolto la spina è on da 5 giorni e la wireless da ieri mattina non mi ha dato problemi evidenti. Oggi finisco di testarla, ma sono soddisfatto. Appen preso il ruter la situazione era invivibile!

Grazie mille a tutti!!

annennewu

Buongiorno,
anche 5 minuti fa dopo diverse prove e impostazioni
il wifi si disattiva per riattivarsi subito

Apr 8 15:00:46   daemon   info   hostapd: ath0: STA MAC IEEE 802.11: disassociated
Apr 8 15:01:18   user   warn   kernel: ath_newassoc
Apr 8 15:01:18   daemon   info   hostapd: ath0: STA MAC IEEE 802.11: associated

Thekiller

tralasciando le configurazioni del mio di casa che necessitano un po di tutte le cose possibili (e che eccetto il wds non ufficilamente supportato) dovrebbero funzionare, senza sapere a che incubo andavo a mettermi avevo malaugurstamentr comprato un altro di questi "trabicoli" per la linea dei mie genitori. li le funzioni in uso sono molto meno ma ieri sera guarda caso anche quel router ha fatto i capricci e fra un po andro a vedere cosa è successo. permettetemi però una sola considerazione: fuori dalla scatola si dovrebbe scrivere e mettere disegnini solo di quello che funziona davvero.
adsl per molte linee - telecom no.
wifi solo se hai la scheda giusta.
portfowording forse con firmware tirato su dalla modalitá di recovery.
e tante altre belle cose cosi.

sicuramente avrò il dente avvelenato ma sinceramente in tanti anni mi sono sempre pentito di aver comprato dlink, pensavo ingenuamente la situazione fosse migliorata ma mi pento ancora. All 99% rivendero entrambi i router dopo 10gg e festa finita, sono abituato a comprare cose che funzionano e sono stabili.

bovirus

Non sono d'accrodo sull'inaffidabilità del marchio e del prodotto.

Come tutti i modem ci possono anche essere dei problemi (guasti harwdare iinclusi).

Tieni anche conto che la maggior parte dei probelmi sono esterni al modem.

Ci sono in questo ed altri forum persone che hanno lo stesso modem e non hanno riscotrato così specifci problemi (e quelli che non postano perchè hanno problemi sono semrpe molto di più di quelli che generalmente postano).

Thekiller

diciamo allora che della serie 2750b sono a quota 2 su 2
anni fa ho preso un 2640 se non erro e per 3 mesi ha dato problemi fino a che finalmente un firmware ha elinimato i problemi (e da li non lo tocco piu).
ho in giro una chiavetta dlink dei tempi da usb a wireless, assolutamente impossibile da usare (tempi dei primi win xp) e dovrei avere uno switch 5 porte in ufficio che perde in ping...

ps. fare reti è la mia professione. non ne ho fatta una o due .. ma almeno un centinaio. e l unica marca con cui ho problemi è dlink. in 15 anni l unica volta che ho avuto un problema a parte dlink è stato con un ap 3com, prontamente sostituito perchè cotto all origine.

bovirus

La "fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo".

Io faccio il sistemista e mi occupo di reti da decine di anni e problemi personalmente li ho avuti con diversi marchi e prodotti (di primo piano non sempre gli stessi) come mi sono trovato bene con diverse marchi e prodotti.

Il problema della chiavetta non è probabilmente la chiavetta ma è probabilmente il sofwtare di gestione (la stessa cosa succede con Netgear ed altri brand).
Se usi il sistema integrato del sistema operativo i problemi si riducono.

Ogni brand (Dink/Netgear/Linksys/TP-Link/etc) ha prodotti realizzati più o meno bene.
Ogni prodotto calato in una determinata realtà/configurazione può avere un comportamento completamente differente da altri prodotti identici installati in condizioni diverse. Ogni installazione è un caso a sè.
Non bisogna mai fare delle considerazioni generali a prescindere dal problema specifico e della relativa configurazione.

Alby

Citazione di: Thekiller il 08 Aprile 2013, 16:06:30tralasciando le configurazioni del mio di casa che necessitano un po di tutte le cose possibili (e che eccetto il wds non ufficilamente supportato) dovrebbero funzionare, senza sapere a che incubo andavo a mettermi avevo malaugurstamentr comprato un altro di questi "trabicoli" per la linea dei mie genitori. li le funzioni in uso sono molto meno ma ieri sera guarda caso anche quel router ha fatto i capricci e fra un po andro a vedere cosa è successo. permettetemi però una sola considerazione: fuori dalla scatola si dovrebbe scrivere e mettere disegnini solo di quello che funziona davvero.
adsl per molte linee - telecom no.
wifi solo se hai la scheda giusta.
portfowording forse con firmware tirato su dalla modalitá di recovery.
e tante altre belle cose cosi.

sicuramente avrò il dente avvelenato ma sinceramente in tanti anni mi sono sempre pentito di aver comprato dlink, pensavo ingenuamente la situazione fosse migliorata ma mi pento ancora. All 99% rivendero entrambi i router dopo 10gg e festa finita, sono abituato a comprare cose che funzionano e sono stabili.

Adesso non è per dire, ma da quando lo uso da un pò di mesi non ho riscontrato nessuno di tutti questi problemi che dici.
L'ho tirato fuori dalla scatola ,aggiornato al firmware ultimo EU in modo normalissimo dal web, fatto il solito reset d'ordinanza sempre da web post aggiornamento che ci vuole sempre e configurato con configurazione LAN anomala, nel senso che anche il gateway non ha l'ip classico, ADSL Telecom in PPPoA VC e anche PPPoE LLC (ma con la pppoa mi pare che vada un pelo più veloce), schede wireless le più varie (Intel 5100 e 6200, Atheros 500x, Atheros 9285, Atheros 9283, Atheros 9387, Ralink RT2870 e 3370, 2 webcam che non so cosa abbiano dentro, un mediacenter che non so che abbia dentro, iphone e smartphone android, stampanti canon con wireless integrato), port forwarding classici per programmi vari e telesorveglianza, DDNS attivo, dhcp reservation per ogni unità di rete, MAC filter wireless attivo, powerline agganciata allo switch per dove il wireless non ci arriva, chiavetta usb collegata alla porta posteriore del router, accesso web da wan attivo e NON ho MAI riscontrato nessuno dei problemi che dici.

Ti dirò però che per esperienze precedenti io NON mi fido MAI degli alimentatori da 4 soldi dei router (di tutte le marche) e gli ho messo un alimentatore stabilizzato da 12 euro regolato con le tensioni necessarie che è collegato ad una ciabatta dell'APC filtrata contro le sovratensioni. 9 volte su 10 se l'impianto elettrico è al limite, ogni volta che qualcuno accende una lavatrice o l'aspirapolvere il router si bloccava (Linksys) e da là ho imparato.

Se vuoi ti mando un file di config preimpostato con impostazioni predefinite come le mie e vedi se caricandolo dopo un reset sul tuo ti regge senza problemi oppure sono solo io ad aver avuto una botta di culo. Di più non saprei che suggerirti.

bovirus

Confermo che molte volte il problema può essere localzizato nell'alimentatroe (sottodimensionato quasi semrpe e talvolta realizzato in economia).

Ho avuto diversi Netgear/Linksys a cui i vari problemi si sono risolti cambiando l'alimentatroe originale con un 12V 1.5 switching stabilizzato di buona marca.

Thekiller

guarda l impianto elettrico sono certo che sia ok. sovradimensionato per casa volutamente e per la parte it ho delle prese a muro a parte con proprio salvavita su quadro.
il portforwarding va solo se prima hai il dhcp abilitato. se lo disattivi e lui non ha visto qualcosa sulla rete ti dice picche. inserisci delle regole per girare le porte e poi prova ad eliminarle (visto che l opzione di editarle non cè.)
metti un servizio ddns son dyn. salva la conf e riapri la pagina e vedrai che si dimentica che il servizio non è dlink.
e tutte le conf per aggirare problemi di compatibilita sono state fatte sia con ie che firefox che opera via cell. tutte sempre rifatte ex novo post reset. e senza tirare su i files di back up della conf. sia con interfaccia ita che uk.
da ieri sto provando la 2.07au e ti saprò dire. secondo me i firmware devono essere stabili e funzionanti, quando vendi qualcosa. l ultima cosa che penso quando compro qualcosa di nuovo è  he le features che sono indicate funzionino topiccando.

ok ma scusate .a se comprate un auto nuova, la prima cosa che fate è cambiare le ruote perche sapete giá che i cerchi sono storti????????? cioè... dai scusate ma non ci sto a questi discorsi... allora me lo vendi senza alimentatore a 5 euro in meno e me lo compro e scelgo da solo se voglio un alimentatore figo o fetecchia

Alby

Citazione di: Thekiller il 08 Aprile 2013, 16:52:56secondo me i firmware devono essere stabili e funzionanti, quando vendi qualcosa. l ultima cosa che penso quando compro qualcosa di nuovo è  he le features che sono indicate funzionino topiccando.
Eh sì, hai ragione.
Magari sarebbe opportuno segnalare come forum. Mannaggia possibile che non ci sia un firmware EU aggiornato??

Thekiller

sull altro ddns rimbambito... non comunicava con dyn

linux

Citazione di: Thekiller il 06 Aprile 2013, 23:10:33@linux: ciao, fra le varie cose che non vanno sono incappato anche in quella da te segnalata: avevi il dhcp disabilitato ed eri in statico.?

Ciao e grazie tante Thekiller,
purtroppo ho letto solo ora il tuo messaggio e la tua segnalazione seguente.
Si ero con il dhcp disabilitato (o meglio partiva da una certa numerazione in poi) ed ero in statico.
Per "risolvere" il buco del port forwarding (IP da "forwardare" a volte non inseribile) l'indirizzo IP non deve essere escluso dal range dhcp e/o non deve esserci il dhcp disabilitato.
Il bug si presenta quando uso, con il port forwarding, un IP statico escluso dal range dei dhcp (es. 192.168.1.2 e il range dei dhcp assegnabili parte da 10).
Se il dhcp è abilitato e l'indirizzo cade all'interno del range, allora nessun problema, il port forwarding funziona perfettamente.

Il fw EU_2.03 è ancora abbastanza "buggato" (altro che stabile).
Così come forse ci sono "falsi" allarmi nei test "online" delle principali porte protette da firewall. Di questo però non ne sono sicuro e ora non ho tempo per ulteriori prove.

Grazie e scusa per la svista.

@ C@rciofone: grazie anche a te, ora il time è corretto; probabilmente dipendeva dal reboot e dai tuoi consigli finali.

Carciofone

Ragazzi, riassumiamo a fini di una segnalazione, perchè non riesco a replicare tutti i bugs di cui avete parlato.
Ho disabilitato il DHCP e assegnato un ip a caso del range del router (che non è il classico ...1.1) e al pc (al router ho dato 80 e al pc 105). Connessione PPPoA VC.
1) viene non solo disabilitata, ma anche cancellata la lista del DHCP reservation;
2) nella scheda di Port forwarding riesco tranquillamente ad inserire regole di port forwarding anche per porte multiple e ip a caso (nel range del router ovviamente) anche se i pc non compaiono nella lista dei pc della lan.
3) riesco poi ad editarle senza problemi. (cliccando Edit compaiono le impostazioni nella schermata superiore e confermando vengono salvate esattamente sulla riga inferiore da cui provenivano).
4) riesco a cancellarle spuntando remove e l'interfaccia esegue regolarmente il comando.
5) con DHCP disabilitato EFFETTIVAMENTE le regole sembrano NON funzionare (Emule ha ID basso e uTorrent ha ID alto, ma c'è da dire che ho usato upnp attivo). Ma provate a disabilitare UPNP (come ovviamente andrebbe fatto, dato che l'automatismo è probabilmente legato al range del DHCP) in Advanced\Advanced LAN: a me dà ID alto, KAD connesso... Significa che la regola è operativa, perchè il firewall è attivo. Ovviamente serve un reboot del router dopo la configurazione.
6) commutando il tipo di connessione da PPPoA e PPPoE le regole di port forwarding vengono cancellate, perchè legate al tipo di layer, ossia all'interfaccia logica di connessione utilizzata. Le interfacce in realtà sono parecchie oltre a queste due e ci sono anche le modalità su porta ethernet e potrebbe essere che la cosa sia intenzionalmente studiata per costringere l'utente a riconfigurare il tutto a causa della compatibilità con ipv6, mentre il solo ipv4 non richiedeva questo passaggio. Però potrebbe anche essere una dimenticanza e quindi un bug.

L'unico vero buggetto che mi sembra di poterne dedurre è che il router ricorda nelle variabili di stato qual era il range operativo del DHCP impostato prima che fosse disattivato e quindi accetta e applica le regole di port forwarding solo entro quei parametri (il che a rigore non è un errore di logica del networking). Ad es. se prima di essere disattivato il router aveva IP 192.168.1.80 e il DHCP assegnava da 100 a 200, io potrò aggiungere e rendere operative regole di port forwarding entro quel range ANCHE se disabilito il DHCP, ma non per l'ip 192.168.1.90 ad es. o i superiori a 200.
Ovviamente il supposto bug non dovrebbe mai manifestarsi a chi ha disattivato il dhcp in una situazione di default, ossia ad es. ip del router 192.168.205.1, range DHCP 192.168.205.2-254.

@linux: riguardo alla scheda Time, nel nostro fuso orario l'ora legale è di un'ora avanti. In altre parti del mondo è di soli 30 minuti o anche più di un'ora (fino a 2). Insomma, sono possibilità di configurazione in più su cui basta capirsi.
Sul 2740B E1, invece, effettivamente l'ora legale NON funzionava correttamente ed era necessario tenerla disattivata (a mio parere perchè avevano automatizzato l'aggiornamento come sui pc ed orologi, ma avevano lasciato l'interfaccia comune a quella degli altri router con l'opzione manipolabile da parte dell'utente).

Thekiller

1) non mi ricordo se nel port triggering o nell'inbound filter fai una regola e poi distruggila. in uno dei du non puoi rimuoverla (credo nel triggering).
2) iprouter/wlwds.cmd -> apre una schermata del wds, feature non pienamente supportata: secodno me o la triti dal firmware o la fanno funzionare del tutto (che avrebbe anche senso visto che è piu facile gli metta  uno slave e tenga lui come ap primario)

Una curiosità: attualmente ho due 2750B
quelli di casa mia che è passato alla 2.07 AU, posso dire che l' adsl telecomo sembra ok, e la tira in piedi con gli stessi esatti parametri di un router telecom (ovviamente la conf è manuale), la wireless mi sembra decisamente piu' performante. Il servizio DDNS viene inserito e visualizzato correttamente. La sua log su dyn è una volta sola appena accesso, quindi anche se non sta facendo nulla ne lui ne nulla sulla rete rimane su e non perde l'ip. - parametri telecom 8162 down/472 up (più o meno a memoria)

quello di casa dei miei che è o un 2.02 o un 2.03 EU: il servizio DDNS quando si riapre la pagina nel menu a discesa non mostra correttamente il tipo di serizio scelto (torna sempre a quello dlink); la sua log su dyn è stranissima, si rilogga cambiando ip ogni 33minuti. (anche lui deitro non ha nulla che faccia connessione).- parametri telecom 7612!!! down/non ricordo up (più o meno a memoria)

Apr-09 04:37:59
Apr-09 04:04:48
Apr-09 03:31:47
Apr-09 02:58:36
Apr-09 02:25:35

Sono entrambe linee alice adsl

Carciofone

Verificherò queste cose. Ho disponibile un firmware aggiornato distribuito solo per gli apparati forniti dall'operatore Wind. Provo a caricarlo e vediamo se ci sono delle migliorie rispetto all'EU.
Questo è un WI.

Carciofone

09 Aprile 2013, 21:48:00 #456 Ultima modifica: 22 Maggio 2019, 12:22:25 di m4ss1
Citazione di: Thekiller il 09 Aprile 2013, 12:07:221) non mi ricordo se nel port triggering o nell'inbound filter fai una regola e poi distruggila. in uno dei du non puoi rimuoverla (credo nel triggering).

Ho disabilitato il DHCP e inserito regole in Advanced\Application rules (quelle predefinite e quelle con nome di fantasia). Le ho rieditate e e cancellate senza problemi dall'interfaccia web. Usando uTorrent sembrano funzionare regolarmente (pallino verde in basso a dx).
Ho inserito regole aggiuntive in Advanced\Inbound IP filter le più varie e sono state tranquillamente recepite. Non sono editabili, ma perfettamente cancellabili.
Idem con DHCP abilitato. Non riesco quindi a riprodurre il malfunzionamento che lamenti.

Tuttavia un'avvertenza: appena entrati nella schermata Inbound IP filter come pure nella Outbound IP filter troverete una regola predefinita per gli ip che erano assegnati dal DHCP sul layer in uso per tutte le porte e su tutte le porte del primo gateway della catena del vostro provider. Il router ve la mostra perchè possiate capire qual è il gateway del provider (Alice ad es. 192.168.100.1) ed è molto utile esaminarla assieme al parametro dei 24 ottetti della subnet mask che indica visibilità completa di tutti i pc della WAN.
Quella regola, se presente, va cancellata se volete diversamente disporre in entrata ed uscita delle porte del singolo pc. La cosa viene utile perchè può essere temporizzata e consentire l'accesso a tempo dei singoli pc alla WAN (a patto che abbiano IP fisso, però, perchè non si può specificare il MAC ADDRESS).

Citazione di: undefined2) iprouter/wlwds.cmd -> apre una schermata del wds, feature non pienamente supportata: secodno me o la triti dal firmware o la fanno funzionare del tutto (che avrebbe anche senso visto che è piu facile gli metta  uno slave e tenga lui come ap primario)

Una curiosità: attualmente ho due 2750B
quelli di casa mia che è passato alla 2.07 AU, posso dire che l' adsl telecomo sembra ok, e la tira in piedi con gli stessi esatti parametri di un router telecom (ovviamente la conf è manuale), la wireless mi sembra decisamente piu' performante. Il servizio DDNS viene inserito e visualizzato correttamente. La sua log su dyn è una volta sola appena accesso, quindi anche se non sta facendo nulla ne lui ne nulla sulla rete rimane su e non perde l'ip. - parametri telecom 8162 down/472 up (più o meno a memoria)

quello di casa dei miei che è o un 2.02 o un 2.03 EU: il servizio DDNS quando si riapre la pagina nel menu a discesa non mostra correttamente il tipo di serizio scelto (torna sempre a quello dlink); la sua log su dyn è stranissima, si rilogga cambiando ip ogni 33minuti. (anche lui deitro non ha nulla che faccia connessione).- parametri telecom 7612!!! down/non ricordo up (più o meno a memoria)

Apr-09 04:37:59
Apr-09 04:04:48
Apr-09 03:31:47
Apr-09 02:58:36
Apr-09 02:25:35

Sono entrambe linee alice adsl

Effettivamente si apre quella pagina nell'interfaccia web, ma come in altri casi pare chiaramente un refuso, ossia parte del codice dell'interfaccia introdotto dal compilatore nel binario del firmware ma effettivamente non interagente con le impostazioni del router, almeno apparentemente.
Comunque la cosa è molto interessante e da approfondire.
Noto però che non mi sembra sia raggiungibile da nessun collegamento dell'interfaccia web del router, o sbaglio?

Seguono vari screenshot dei test in ordine sparso.



Rimane da approfondire il DDNS. Purtroppo io non ho account a pagamento DynDNS per fare i test e mi pare che non esistano più i free. Comunque ricordo che a seguito dei continui cambiamenti di DynDns Occorreva fare molta attenzione a scegliere la modalità free o payload dell'interfaccia, perchè non funzionavano indifferentemente con l'una o con l'altra ...

Thekiller

per ddns quello che non capisco è questo: tutti e due i 2750 hanno un account dyn (a pagamento che supporta 32 registrazioni di nomi) l account è lo stesso, il nome dyn è ovviamente diverso. le linee sono entrambe aliceadsl e fisicamnete ad un isolato di distanza (quindi finiscono magari nello stesso concentratore). risultato: la 2.07 si logga e resta su. la 2.02 (credo perche non mi ricordo di averlo aggiornato alla 2.03) si rilogga ogni 33 minuti, e con ip diverso. quindi a spanne per pochi secondi ogni 33 minuti cade la linea.

wlwds: nella versione eu di dovrebbe comparire una pagina piu o meno come questa rubata da un 2640b. quello che manca sono i 4 campi per indicare il mac dello slave. quabdo sei in ap enabled. mentre se ti metti come bridge enabled i campi ci sono e se inserisci e salvi il 2750 passa a slave dopo un bel reboot. quindi funziona al 50percento. nella versione eu sembra una refuso. nella 2.07 au se chiami lo stesso comando ti ritrovi in una pagina completamente diversa e cioè con lo stile grafico e etc etc di tutti gli altri menu. e inizia a sembrare piu una feature nascosta e quasi pronta.

discorso delle porte cè qualcosa che non mi torna affatto, ma gia a livello di grafica e cioè: nelle tue screen inserisci sopra la regola e sotto di viene visualizzata. mentre nella pagina che ricordo io sono certo che fosse l incontrario. (a sto punto ti direi l inbound). credo tu non riesca a ricreare il problema per un motivo molto semplice: il tuo router avrá tirato su il firmware in modalitâ recovery anziche con l utility integrata. e come indicato da un altro utente mi sa che questo cambia le carte in tavola. forse riesci a replicare tirando su in recovery una 2.02 e poi facendo un upgrade dalla pagina del router. (io ho usato firefox come browser non la 20 .. la versione appena prima)

http://forum.lowyat.net/uploads/attach-43/post-259143-1344747802.jpg

Contra

A quanto sembra tutti i miei problemi sono stati risolti. Non ho più buchi nella wireless da 3 giorni, anche nei log le uniche disconnessioni le ho quando spengo il portatile o si iberna, la connessione è stabile e regge senza problemi. Rispetto al vecchio router, ma anche a prima ho maggior velocità di connessione tramite wireles, aumentando la frequenza le differenze si sono notate decisamente.

Spero continui così, grazie a tutti per il prezioso aiuto!

Carciofone

@Contra: ottimo! Probabilmente gran parte dei tuoi problemi derivavano dall'accoppiata configurazione router e immaturità dei driver della scheda wireless del pc per Windows 8. Segui magari la discussione che ti consigliava Alby per news sui driver Atheros per il futuro, anche se il problema diventa senz'altro meno impellente ora che ti funziona tutto.

@Thekiller: Può essere che tu abbia memoria della scheda di configurazione dei firmware 2.00 o 2.02 a seconda delle epoche di confezionamento dei tuoi apparati. Il 2750B è un modello che ha avuto un notevole successo commerciale a livello mondiale (perchè tutto sommato economico e prestazionale come router entry level) e continuano a produrne nuove partite e revisioni sui quali viene installato il firmware disponibile al momento del confezionamento.
Nei test che feci mesi fa non rilevai problemi riguardanti gli aspetti più macroscopici del funzionamento, come invece accadde per il 2740B E1 che proprio non andava col firmware di fabbrica e caricai il firmware 2.03 mediante interfaccia web previo reset e successivo reset sempre dall'interfaccia web come consigliamo sempre nel forum.
Effettivamente però, dopo aver installato il 2.06 bacato ho usato il recovery mode.
Può essere che abbia contribuito al funzionamento ottimale.

Licenza Creative Commons
Il contenuto dei messaggi del forum è distribuito con
Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 4.0
Tutti i marchi registrati citati appartengono ai legittimi proprietari