24 Settembre 2020, 09:34:20

DSL-2740B E1 - Modem Router ADSL2+ Wireless N 300

Aperto da Carciofone, 03 Maggio 2010, 15:09:57

kokotullio

Per quanto mi riguarda ,disattivandolo và di nuovo a 54 max ; il trasferimento di grossi files non sembra influire direttamente , a parte la velocità che cambia ^_^, sia con che senza VMM attivato. Insomma, non noto quella presunta dinamicità coincidente col traffico 'extra internet', influisce di più la presenza di persone nella stanza del router (min 72 mbps). Almeno per i dati passati da winxp o windows7 che si leggono in tempo reale.
Ciao.

Carciofone

Aggiunta nota al primo post riuardo l'attivazione dell'opzione WMM nel router.

Grisha

Citazione di: Alby dateline=1281165521Ha risolto cambiando i dns del provider con dns pubblici diversi direttamente nelle opzioni avanzate della scheda di rete collegata al router per il protocollo ipv4.
It's a kludge only. Vero è che si bypassano le censure dei provider. Ma il problema vero continua a non essere quello.

Grazie per avermi segnalato DNS Benchmark. L'ho usato e impostato i DNS di Google che risultano da me essere i più veloci dopo quelli automatici di Libero Infostrada. Messi nelle proprietà della scheda di rete: vanno, anche se la navigazione comunque rallenta, e si vede a occhio senza bisogno di pingare.

Ho poi provato a metterli come DNS impostati nella configurazione del router, perché li passi in automatico all'altro PC in LAN e agli altri 2-3 PC in WiFi. Ma spesso su questi PC si presenta il fenomeno della pagina bianca o del sito irraggiungibile, descritto benissimo qua:
http://www.prash-babu.com/2008/06/how-to-change-mtu-values-in-windows.html
http://groups.google.com/group/blogger-help/web/how-to-identify-a-dns-problem-on-your-computer

Su uno dei PC in WiFi ho impostato i DNS anche lì nelle impostazioni della scheda wireless, come "kludge", appunto. Dovrò farlo anche su tutti gli altri. Ma non è LA soluzione, specialmente per i notebook che si spostano in giro su reti diverse dove non è detto che i DNS di Google continuino ad essere altrettanto SEMI-veloci.

Continuo a pensare che i problemi stiano altrove: MTU o fw del router ancora buggato o chissà. Per ora punto (e virgola) e a capo...

Carciofone

Per esperienza alla fine per una ragione o per l'altra vedo che i dns si finiscono sempre per cambiare con altri. Però hai ragione, se la funzione c'è dovrebbe funzionare correttamente.

Ska

Salve a tutti, ho appena acquistato il DSL-2740B e ho riscontrato alcuni dei problemi emersi nella discussione, quello dell'upnp (ho provato transmission ed amule, entrambi falliscono) e il problema legato ai dns.

Circa quest'ultimo problema, ho verificato l'evidente lentezza nella risoluzione dei nomi, non comprendo bene il perchè questo fatto, non capisco perchè il fatto che usando il dhcp che fornisce come nameserver il router stesso possa essere la fonte di questo rallentamento, anche se la realtà è un'altra. Relativamente a questo fatto guardando un po' il filesystem del router e snappando nei file di configurazione ho trovato il file /etc/udhcpd.conf che dovrebbe essere il file di configurazione del server dhcp, e trovo quanto segue

option dns 192.168.1.1
option domain DSL2740B

sembra che siano le informazioni che il server dhcp invia quando il client dhcp effettua una richiesta per un indirizzo con anche la richiesta dei nameserver. Quindi pensavo che modificando questo file si potesse modificare questo comportamento, ma non son riuscito in alcun modo a salvare definitivamente il file, ma nemmeno a riavviare il server dhcp dopo aver fatto la modifica al file giusto per provare la cosa.
Esiste un modo per fare quanto ho tentato? Ad esempio è possibile a partire dal file bin del firmware spacchettare il filesystem, modificare qualche file di configurazione e ripacchettare tutto senza dover ricreare da zero l'immagine del firmware stesso a partire dai sorgenti?

Ska

Casualmente usando windows (versione xp) ho notato che il problema del dns non c'è :/, sotto linux invece sì, ma anche con windows 7, è per caso il fatto che ci sia ipv6 attivo su questi ultimi due sistemi?! Se sì, mi sembra comunque un problema del router, e anche grave :/

EDIT: con windows 7 non lo fa :'(, cade l'ipotesi ipv6.... credo. Al momento sembra sia solo un problema sotto linux :((((

Carciofone

I firmware dei router sono aggiornati di solito alla specifica 1.6 di ipv6, alcuni alla 1.8. Potrebbe darsi che non essendo definitiva ci sia qualche incompatibilità e d'altronde con linux e ipv6 è una cosa frequentissima (i forum di ubuntu e mandtiva ne sono pieni). In questo blog di un mio amico toscano ci sono istruzioni per disabilitare ipv6 su ubuntu: http://alexit.wordpress.com/2007/03/03/velocizzare-la-navigazione-in-ubuntu-ipv6-dns-ip-statici/

Ska

grazie, ho disattivato ipv6 sotto linux ed effettivamente funziona tutto perfettamente, non ci sono rallentamenti vari. Quello che però non capisco è perchè il router non abbia ipv6 attivo, in ambiente unix dovrebbe essere ormai cosa consolidata, e guardando con ifconfig via telnet vedo che non c'è l'ombra di ipv6, come accadeva prima nella mia linuxbox. Da quello che vedo il kernel usato nel router è il 2.6.21, quindi anche recente, perchè quindi non abilitare il modulo ipv6 nella configurazione in fase di configurazione?

Ringrazio ancora per i suggerimenti

Ska

Ho notato che con wget la risoluzione dei nomi è comunque lentissima :(, che può essere ora?

Carciofone

Solo con wget o anche nella normale navigazione da browser?
Potrebbe essere che c'è qualche time out da attendere sull'interfaccia ipv6 prima che il sistema passi la richiesta via ipv4.

Ska

Con la navigazione via browser grafico è tutto ok, con wget ho notato questo fatto. Con il modulo ipv6 disattivato non dovrebbe nemmeno tentare l'interfacciamento via ipv6, ho provato ora a vedere e forzando in wget l'opzione -4 (solo ipv4) tutto funziona correttamente.

Il fatto di dover forzare ipv4 solo perchè il router non ha ipv6 attivo è quasi ridicolo... veramente non comprendo la scelta di non aver compilato il modulo ipv6.

Carciofone

Sì, è assurdo, tra l'altro sono entrambi sistemi linux. Può essere per evitare di avere problemi coi provider di diversi paesi in cui il prodotto è venduto.

Grisha

Piccolo bug nelle regole Outbound filters

Ho impostato un paio di regole per limitare tutto il traffico internet ad un PC della LAN per tutto il giorno tranne un intervallo di tempo serale



ma quando vado a settare gli outbound filters non me ne lascia inserire due che, pur con nome diverso, differiscano solo per il nome della schedula. Se tento di farlo mi restituisce un messaggio d'errore "Add outgoing IP filter named PCnight failed. Status: 9003". Ho dovuto quindi modificare la regola nel campo Protocol, mettendo TCP/UDP invece di lasciare il campo vuoto (= ALL).



Di certo è solo un problemino, ma l'ho voluto segnalare ugualmente.
Aggiungo anche che nel campo Destination Address non è possibile mettere l'IP 192.168.1.1 del gateway: quando vado per aggiungere il filtro si apre un box di errore "Destination address 192.168.1.1 is invalid IP address". Evidentemente è previsto che si inserisca (eventualmente) uno specifico IP Wan. Le due regole sembrano comunque funzionare bene: nelle ore di traffico interdetto è comunque possibile accedere alle risorse condivise degli altri PC della LAN.


Ska

Citazione di: C@rciofone dateline=1281712711Sì, è assurdo, tra l'altro sono entrambi sistemi linux. Può essere per evitare di avere problemi coi provider di diversi paesi in cui il prodotto è venduto.
Il fatto che i problemi siano però a lato dell'utente domestico finale non è certo una buona cosa :/

Alby

Può anche essere che per data frazionaria percentuale di linux tra gli utenti rispetto ad altri sistemi operativi cui si accompagna la grandissima varietà di distribuzioni, l'incompatibilità non sia stata rilevata e abbia prevalso l'opportunità di non avere problemi coi provider che non hanno ancora implementato a pieno il protocollo, soprattutto nei paesi asiatici. D'altronde se Windows e MAC OSx implementano ipv6 e non hanno problemi con il router, il problema è del sistema operativo, o di quella distro in particolare che non prevede l'incapsulamento di ipv6 in ipv4 fintanto che non sarà completamente implementato.

provolino

Ciao a tutti :)

Ho appena preso il modem in oggetto, subito aggiornato al firmware 07072010.

Funziona tutto bene ma suggerisco di segnalare a D-Link di migliorare la traduzione italiana, è veramente indecente :D

User 936

salve,
allora vi illustro il mio caso sono 2 settimane che mi infformo sul mondo wirless e sui router di terze marche sulla loro configurazione e su come fare tutto per bene....ero partito dall' idea dii fare modem più router ma poi qualcuno ha detto siccome sei un novellino meglio un router modem tutto incluso benissimo così ho fatto prendendo un 2740B...risultato da tre giorni nonostante mie ricerche non riesco in alcun modo ad andare su internet....E DIRE CHE DIFRONTE A CERTE MIE DOMANDE QUALCUNO MI AVEVA DETTO "PIU' SEMPLICE A FARSI CHE A DIRSI PECCATO E' CHE PER ME E' COSI' HO BISOGNO PRIMA DI CAPIRE E POI DI FARE IO"
perdonate il mezzo sfogo ma se uno non chiede niente ha torto a lamentarsi dopo però io ho chiesto di tutto sempre gentilmente e spesso alcuni mi hanno fatto intendere che ero troppo preoccupato in maniera immotivata...mah!

allora sono riuscito ad aggiornare il firmware del 2740B E1 all' aaltima beta della prima pagina seguendo la procedura andata a buon fine collego il router con cavo al pc e con il cavetto alla linea telefonica il pc lo vede e il router riceve bene il segnale dsl dal cavetto telefonoco(luce fissa)
imposto con il wizard tool tutto per bene e provo a conettermi niente non và controllo nella sezione diagnosi faccio un test li passa tutti tranne gli ultimi tre:
test authentication
test ip qualcosa e poi l' ultimo adesso non lo ricordo
ovviamente rimango offline...ho seguito la procedura alla lettera e dal router risulta che il dhcp o come cavolo si chiama è attivo
ho alice 7 mega sono disperatonon so che pesci prendere!



grazie a chi mi da un aiuto Completo Dettagliato e Disinteressato :P


Carciofone

Configura manualmente la scheda di connessione mediante l'interfaccia web accessibile digitando nel browser l'indirizzo 192.168.1.1 in Setup\Internet Setup\ADSL Interface premendo sul tasto Setup come in figura:



Premere Apply al termine.
Verifica che la scheda Advanced\Advanced Internet sia configurata così:



Configura inoltre la scheda Setup\Time and Date perchè il router possa aggiornare ora e data da internet, altrimenti ci saranno numerosi malfunzionamenti a catena.

A questo punto dopo aver salvato e fatto un reboot del router dovresti avere la scritta verde Internet online e navigare. Casomai dopo aver configurato spegni il router e attendi 5 minuti, perchè lo dslam potrebbe doversi resettare.
Se così non dovesse connettersi, allora dovrai usare la modalità PPPoE LLC come il tuo vecchio modem. Allora dove nella figura vedi la scritta PPPoA VC-Mux dovrai invece mettere nel menù a tendina PPPoE LLC; dove MTU era 1500 metterai 1492, mentre il resto rimane uguale. Salva e fai il reboot del router e dovrebbe andare. Se ti funziona pppoa, allora avrai la massima velocità possibile sulla tua linea. Altrimenti con pppoe vai veloce lo stesso, ma un circa 3% in meno.

User 936

Mi sento leggermente imbecille ^^"
ho rifatto come dicevi tu nella  seconda modalità ppoe e mi sono accorto che nella seconda schermata nella voce action avevo il tasto UP che a te manca...l' ho premuto e adesso è online però c' è il tasto down come faccioa  mettere conessione automatica per così dire^^???
quindi con ppa non funziona e non c' nessuna action mentre con ppoe c' actione  se metto up funziona che devo fare ci sono speranze per una conessione ppoa???
perchè con la conessione ppoa non c' era il tasto up???????


thanks

PS
per ora ho collegato il mio pc fisso con il cavo, ma domani lo metterò col wirless  basta che disattivo la scheda di rete non wirless giusto? e tutto va bene?
inoltre visto che ho un pc con standard n e un laptop con standard b/g come faccio amettere l' opzione standard misti sul modem ho cercato ma non la trovo, il qos come si fa a settare bene per servire al meglio i due pc in particolare quello fisso(N) che è per p2p streaming e gioco online? so cosa dovrei fare ma vedendo le 1000impostazioni del router sono leggermente KO :P

Carciofone

I tasti Connect Disconnect etc compaiono in basso durante la riconfigurazione oppure quando cambi i parametri di connessione nella scheda. Non è necessario usarli sempre. Quello che a te interessa è la voce Idle Timeout: se la imposti a 0 il router rimane sempre connesso; se metti come ti ho suggerito io un numero, ad es. 15 dopo 15 minuti di inattività sulla rete il router si disconnette e si riconnette quando tenti di aprire la prima pagina internet dopo aver acceso un computer. E' normale in questo caso che il browser possa dare errore al primo tentativo e che occorra fare più di un tentativo di apertura.
Se ti connetti solo con PPPoE LLC è anche questo normale, perchè significa che la Telecom ha settato lo dslam in centrale per quella modalità. Può anche darsi che insistendo un pò ditempo con PPPoA lo dslam si resetti e ti faccia connettere.

Per una corretta configurazione del wireless vedi qua: https://www.dlink-forum.info/index.php?topic=213.msg2440#msg2440

Per il Qos vedi prima come va di default e se noti problemi allora si può intervenire, comunque tutti i pc per cui non sono scritte regole qos hanno la massima priorità e poi sono presenti delle opzioni predefinite per favorire lo streaming di filmati, il voip etc con varie opzioni.

Il port forwarding per il mulo è sempre spiegato nelle FAQ della pagina linkata prima, mentre per utorrent non serve alcuna regola, perchè l'upnp funziona correttamente.


Licenza Creative Commons
Il contenuto dei messaggi del forum è distribuito con
Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 4.0
Tutti i marchi registrati citati appartengono ai legittimi proprietari