16 Luglio 2019, 08:54:54

DCS-2332L: Videocamera HD Cloud Day/Night Wireless N da esterno

Aperto da Pondera, 01 Novembre 2013, 07:58:33

Carciofone

Ciao e ben venuto.
La configurazione della cam che hai acquistato può non risultare immediata per la ragione che essa dispone di una serie di opzioni avanzate abbastanza sofisticate per gestire le quali occorre entrare nella logica del software di gestione. Questo perchè in realtà questo dispositivo può fare veramente tante cose ed in contemporanea: ad es. essere attivato da un evento (movimento, suono, programmazione oraria, ...) ed eseguire in contemporanea ripresa, trasmissione su web, su email, su server ftp, in rete anche in multicast, riavvio automatico di ripristino temporizzato etc ...

Detto questo, per il tuo problema del fallimento del test sul NAS, tieni presente che in una rete domestica che non disponga di un server interno o di un proxy DNS, non conviene mai usare nei percorsi di rete il nome attribuito al dispositivo nel gruppo di lavoro, che potrebbe essere correttamente interpretato e indirizzato da un sistema operativo complesso come Windows o Linux (il NAS) ma non allo stesso modo da altri sistemi come quelli compatti delle cam. Quindi:

1) riserva al tuo NAS un IP fisso nel router che venga assegnato a seconda del suo specifico MAC ADRESS fisico.
2) fatto questo, sostituisci nelle stringhe del percorso di rete verso il NAS l'IP riservato precedentemente al posto del nome descrittivo del NAS mantenendo il resto del percorso invariato. Testa la stringa in Esplora risorse di Windows ad es. e vedrai che si apre esattamente la cartella di destinazione su cui volevi registrare il video.
3) inserisci quel percorso nella scheda Impostazioni\Impostazione evento\Aggiungi Server\Tipo server in Archiviazione di rete.
Indica il gruppo di lavoro corretto cui hai ascritto il NAS e gli altri PC della tua rete e username e password solo se hai impostato diritti di accesso particolari per gli utenti del NAS.
Es.:
\\dlink_dns320l\Volume_1\Video     diventa ->       \\192.168.0.100\Volume_1\Video

Così otterrai l'OK nel test di registrazione su NAS.

PS: aggiorna all'ultimo firmware disponibile che trovi nel primo post!

rosarios

Citazione di: C@rciofone il 09 Ottobre 2014, 08:28:04Ciao e ben venuto.
La configurazione della cam che hai acquistato può non risultare immediata per la ragione che essa dispone di una serie di opzioni avanzate abbastanza sofisticate per gestire le quali occorre entrare nella logica del software di gestione. Questo perchè in realtà questo dispositivo può fare veramente tante cose ed in contemporanea: ad es. essere attivato da un evento (movimento, suono, programmazione oraria, ...) ed eseguire in contemporanea ripresa, trasmissione su web, su email, su server ftp, in rete anche in multicast, riavvio automatico di ripristino temporizzato etc ...

Detto questo, per il tuo problema del fallimento del test sul NAS, tieni presente che in una rete domestica che non disponga di un server interno o di un proxy DNS, non conviene mai usare nei percorsi di rete il nome attribuito al dispositivo nel gruppo di lavoro, che potrebbe essere correttamente interpretato e indirizzato da un sistema operativo complesso come Windows o Linux (il NAS) ma non allo stesso modo da altri sistemi come quelli compatti delle cam. Quindi:

1) riserva al tuo NAS un IP fisso nel router che venga assegnato a seconda del suo specifico MAC ADRESS fisico.
2) fatto questo, sostituisci nelle stringhe del percorso di rete verso il NAS l'IP riservato precedentemente al posto del nome descrittivo del NAS mantenendo il resto del percorso invariato. Testa la stringa in Esplora risorse di Windows ad es. e vedrai che si apre esattamente la cartella di destinazione su cui volevi registrare il video.
3) inserisci quel percorso nella scheda Impostazioni\Impostazione evento\Aggiungi Server\Tipo server in Archiviazione di rete.
Indica il gruppo di lavoro corretto cui hai ascritto il NAS e gli altri PC della tua rete e username e password solo se hai impostato diritti di accesso particolari per gli utenti del NAS.
Es.:
\\dlink_dns320l\Volume_1\Video     diventa ->       \\192.168.0.100\Volume_1\Video

Così otterrai l'OK nel test di registrazione su NAS.

PS: aggiorna all'ultimo firmware disponibile che trovi nel primo post!

Grazie infinite per la risposta.:)
Metterò subito a giro questo consiglio, e comunicherò l'esito in rete anche a beneficio di altri.
Grazie ancora.
Ros

rosarios

Ok dunque questa è la situazione: il sistema fornisce ancora Errore Test. :@
Sicuramente mia ignoranza nel gestire la cosa, e quindi chiedo aiuto.
Questi i parametri del NAS

LAN Information
IP Address
192.168.1.114
Subnet Mask
255.255.255.0
Gateway IP Address
192.168.1.1
Mac Address
90:94:E4:03:77:B7
DNS1
85.37.17.9
DNS2
85.38.28.75

Questi i parametri inseriti nelle impostazioni delle telecamera.

Archiviazione in rete
Posizione dispositivo di archiviazione in rete  
(ad esempio:\\mio_nas\disco\cartella)  \\192.168.1.114\Volume_2\Recording
Gruppo di lavoro  WORKGROUP
Nome utente  ADMIN
Password  ******
Server WINS primario 85.37.17.9

Ho utilizzato i DCHP per specificare IP e il MAC. :D
Il mio modem/router è un Linksys Wag320N.
Vorrei capire dov'è l'errore nel settaggio del router.  ???
Grazie a tutti per la collaborazione.
Ros

zionezio

CIAO a tutti ho un problema con la telecamera in questione , l ho settata con le mail con la motion tranquillamente,
LA telecamera è posizionata in una zona molto buia all'esterno e  quando cala il buio avendo messo come sensibilita 80% e 4% del parametro sotto(riempimento dei quadrati) mi riempie di mail, ho provato a diminuire la sensibità fino al 55 % e nn mi arrivano più mail ma se passa qualcuno nn lo rileva
come posso fare?

rosarios

Citazione di: C@rciofone il 09 Ottobre 2014, 08:28:04Ciao e ben venuto.
La configurazione della cam che hai acquistato può non risultare immediata per la ragione che essa dispone di una serie di opzioni avanzate abbastanza sofisticate per gestire le quali occorre entrare nella logica del software di gestione. Questo perchè in realtà questo dispositivo può fare veramente tante cose ed in contemporanea: ad es. essere attivato da un evento (movimento, suono, programmazione oraria, ...) ed eseguire in contemporanea ripresa, trasmissione su web, su email, su server ftp, in rete anche in multicast, riavvio automatico di ripristino temporizzato etc ...

Detto questo, per il tuo problema del fallimento del test sul NAS, tieni presente che in una rete domestica che non disponga di un server interno o di un proxy DNS, non conviene mai usare nei percorsi di rete il nome attribuito al dispositivo nel gruppo di lavoro, che potrebbe essere correttamente interpretato e indirizzato da un sistema operativo complesso come Windows o Linux (il NAS) ma non allo stesso modo da altri sistemi come quelli compatti delle cam. Quindi:

1) riserva al tuo NAS un IP fisso nel router che venga assegnato a seconda del suo specifico MAC ADRESS fisico.
2) fatto questo, sostituisci nelle stringhe del percorso di rete verso il NAS l'IP riservato precedentemente al posto del nome descrittivo del NAS mantenendo il resto del percorso invariato. Testa la stringa in Esplora risorse di Windows ad es. e vedrai che si apre esattamente la cartella di destinazione su cui volevi registrare il video.
3) inserisci quel percorso nella scheda Impostazioni\Impostazione evento\Aggiungi Server\Tipo server in Archiviazione di rete.
Indica il gruppo di lavoro corretto cui hai ascritto il NAS e gli altri PC della tua rete e username e password solo se hai impostato diritti di accesso particolari per gli utenti del NAS.
Es.:
\\dlink_dns320l\Volume_1\Video     diventa ->       \\192.168.0.100\Volume_1\Video

Così otterrai l'OK nel test di registrazione su NAS.

PS: aggiorna all'ultimo firmware disponibile che trovi nel primo post!

Altra indicazione che può essere utile per risolvere il problema:
come hai consigliato ho testato la stringa in Win ed effettivamente mi porta sulla maschera del NAS.
Preciso: nella cartella di destinazione come indicato.
Ho provveduto ad indicare il percorso nelle impostazioni della camera
(ho postato anche il dettaglio in precedenza),
 ma nonostante ciò il NAS mi ribadisce 'Errore Test'.  ???
Devo settare qualcosa di specifico nella telecamera ??  :o
Grazie per la pazienza.
Ros

Carciofone

@rosarios: ma è la cam a darti errore di test oppure il NAS?
Non si capisce bene cosa intendi dire.
Nel NAS hai impostato utenti con password per la cartella specifica o il volume specifico?

In condizioni normali i parametri dovrebbero essere:
CitazioneArchiviazione in rete
Posizione dispositivo di archiviazione in rete
(ad esempio:\\mio_nas\disco\cartella) \\192.168.1.114\Volume_2\Recording
Gruppo di lavoro WORKGROUP <- se è quello per i pc e nel NAS Samba
Nome utente vuoto
Password vuoto
Server WINS primario vuoto

rosarios

Perdonami se sono stato poco chiaro, tu invece sei stato chiarissimo
tant'è che ho settato i parametri come da te indicato:
CitazioneGruppo di lavoro WORKGROUP <- se è quello per i pc e nel NAS Samba
 Nome utente vuoto
 Password vuoto
 Server WINS primario vuoto
il test è Ok. :D
Grazie per l'intervento.  ^-^
Ros

rosarios

Ciao a tutti.
Volevo fare un grosso ringraziamento al moderatore che con molta pazienza ci segue in questo 3D.
Credo che il suo lavoro sia importante, anche perché da varie ricerche non sono ancora riuscito a trovare
un manuale di istruzioni che ti possa seguire passo passo nella configurazione della telecamera.
Ad esempio: il settaggio per creare file video di 24 ore, salvarli sul NAS per poi rivederli e magari eliminarli successivamente ??
Grazie per la risposta.
Ros

venturini

salve atutti
vorrei porre alla vs attenzione il,mio problema nella speranza che qualcuno mi possa aiutare
ho un DCS 2332L
configurata  con modem pirelli di teletu cheè anche il gestore della telefonia fissa di casa mia
all'interno della rete domestica con la app per android anedo io un galaxy S3 mydlink+ e/o mydlink lite riesco a vedere le immagini in modalità wifi (wireless). sul pc dall'esterno collegandomi  dal sito my dlink /entrande loggandomi e psw riesco a visulaizzare le immagini
dal telefonino  quindi rete esterna  con la app dedicate dlink ho l'errore  timeout e non si visualizza niente sono...disperato è un mese che provo e riprovo...la causa è il gestore della telefonia mobile cheio uso cioe TIM, la telefonia fissa ed il,modem teletu oppure?
grazie per il vostro eventuale aiuto
sono disposto anche a pagare chi mi aiuta
saluti
Venturini

Carciofone

Fai questo test: accedi mediante il browser dello smartphone collegato mediante TIM al sito mydlink. Vedi le immagini?
E con un computer collegato in thetering allo smartphone e quindi su rete TIM?
Con lo smartphone collegato ad un'altra rete wireless e tramite l'app vedi le immagini?

luca789

ragazzi, qualcuno saprebbe spiegarmi il significato del led verde quando lampeggia e quando è fisso?
L

Alby

Quando il led è abilitato è verde fisso quando la cam è connessa alla rete LAN, lampeggia quando la cam sta trasmettendo (visionata da remoto), rosso fisso quando la cam è isolata. Quando è disabilitato dovrebbe essere rosso se la cam è disconnessa e lampeggiare n verde quando la cam è in uso (ma non sono sicuro di quest'ultima cosa).

luca789

Citazione di: Alby il 04 Dicembre 2014, 18:49:13Quando il led è abilitato è verde fisso quando la cam è connessa alla rete LAN, lampeggia quando la cam sta trasmettendo (visionata da remoto), rosso fisso quando la cam è isolata. Quando è disabilitato dovrebbe essere rosso se la cam è disconnessa e lampeggiare n verde quando la cam è in uso (ma non sono sicuro di quest'ultima cosa).

grazie

dicendo "quando è disabilitato", disabilitato cosa? ah già, il led è
può essere disabilitato, quando il led è disabilitato dal pannello di amministrazione diventa rosso se la cam è disconnessa e lampeggia quando la cam è in uso... credo di aver capito.

mustShadow

Ciao a tutti.
Ho un problema con questa videocamera.

Il nas non me la trova (per collegarla al sistema My Surveillance), per le registrazioni su nas.
Ho un DNS 327L, può essere che non ci sia la compatibilità tra i due? Eventualmente devo per forza registrare su micro sd?

Grazie!

Carciofone

Attenzione: aggiornamento firmware 1.04.00 del 6.01.2015 per DCS-2332L disponibile per il download nel primo post.

Carciofone

Attenzione: aggiornamento firmware 1.05.02 del 6.03.2015 per DCS-2332L A1-A2 disponibile per il download nel primo post.
Changelog:
CitazioneFirmware Version
New Features
V1.05.02
1.       Update the mydlink agent to 2.0.19-b02
Firmware Version
Problems Fixed
V1.05.02
1.       Fixed the 2-way audio failed issue on iOS8
2.       Fixed the issue of faulty auto-firmware upgrade mechanism
3.       Fine-tune the wireless performance

Paul71

Ciao a tutti,
sono nuovo nel forum, mi chiamo Paolo.
Ho acquistato camera DCS-2332L, ho impostato il rilevamento di movimento con notifica via e-mail con allegato il video registrato.
Vorrei sapere se è possibile oltre a quanto già impostato, se è possibile che ad ogni rilevamento di movimento il video, oltre ad essere allegato alla notifica via e-mail, possa essere registrato anche sulla scheda SD della camera. Se ciò fosse possibile qualcuno sarebbe così gentile darmi spiegazioni sul come procedere? Io ho provato di tutto, ma forse non ho capito o forse addirittura non è possibile avere entrambi.
Vi ringrazio anticipatamente per una vostra risposta-aiuto!
Saluti.
Paolo

Carciofone

Sì è possibile: basta attivare il server di registrazione sulla SD e avviare il relativo job dalla scheda Advanced\Event setup.

DeepSea

Ciao,
ho istallato 2 DCS-2332L firm.V1.05.02 , sono in esterni , potete darmi i parametri rilevamento movimento ( sensibilità e percentuale )per una configurazione che vada bene per giorno/notte, senza falsi allarmi ,ora ho abilitato solo il motion video e non il PIR ,caselle di controllo selezionate su quasi tutta l'area operativa
grazie

Carciofone

Sono parametri che vanno aggiustati a seconda dell'uso concreto della cam testandoli sul campo. Falsi allarmi ce ne saranno sempre soprattutto di notte, perchè la logica della cam non "vede" il movimento di un oggetto o di una persona in senso stretto come farebbe una persona, ma valuta la percentuale di pixel dell'immagine che muta di stato. Quindi anche a scena completamente ferma in notturna, se passa un'auto e improvvisamente illumina la zona, fa cambiare lo stato dei pixel della scena ripresa in modo rilevante e per la cam quello indica movimento.
La riduzione dei presunti falsi allarmi si può quindi attuare solo mediante la riduzione dell'area rilevante per il movimento e l'abbassamento della sensibilità, ossia l'iinalzamento del numero di pixel che devono essere interessati dal cambiamento di stato perchè scatti l'allarme.

Licenza Creative Commons
Il contenuto dei messaggi del forum è distribuito con
Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 4.0
Tutti i marchi registrati citati appartengono ai legittimi proprietari