27 gennaio 2021, 00:51:42

Come collegare un altro router al DVA-5592 / DVA-5593

Aperto da m4ss1, 16 febbraio 2018, 19:30:55

m4ss1

Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 06:39:19Grazie, quindi la configurazione è la numero 1?
No, non seguire le guide che trovi nel primo messaggio... devi configurare il secondo router come access point.
Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 06:39:19non devo più cambiare ip al secondo modem, o devo comunque farlo?
Si
IP DVA-5592 -> 192.168.1.1
IP Nokia o VSR -> 192.168.1.2 (Server DHCP disattivato)

perozzi

CitazioneNo, non seguire le guide che trovi nel primo messaggio... devi configurare il secondo router come access point.Si
IP DVA-5592 -> 192.168.1.1
IP Nokia o VSR -> 192.168.1.2 (Server DHCP disattivato)

Grazie m4ss1, quindi ricapitolando:
1) lascio sulla VSR tutto com'è (attualmente ha ip 192.168.0.1 che ho cambiato proprio ieri seguendo la terza guida), disabilitando DHCP
2) collego il cavo dal Dlink alla VSR alla LAN e NON alla WAN
3) abilito access point nel DVA usando questa procedura: manuale DVA
4) abilito e configuro Wi-Fi della VSR
5) a quel punto se internet funziona e ho rete posso disabilitare Wi-Fi sul DVA e usare solo quello della VSR

è corretto? stasera proverò... scusami per le continue domande ma è un mondo sconosciuto per me :-)

m4ss1

Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 13:55:221) lascio sulla VSR tutto com'è (attualmente ha ip 192.168.0.1 che ho cambiato proprio ieri seguendo la terza guida), disabilitando DHCP
Si però con il suo IP di default (192.168.1.254) e non 192.168.0.1
Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 13:55:222) collego il cavo dal Dlink alla VSR alla LAN e NON alla WAN
Si
Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 13:55:223) abilito access point nel DVA usando questa procedura: manuale DVA
No la rete wifi del DVA è gia attiva, devi solo decidere se usare quella del DVA e quella della VSR.
Nel DVA puoi premere il tasto frontale.

Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 13:55:224) abilito e configuro Wi-Fi della VSR
Come sopra, decidi tu quale rete wireless usare.

Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 13:55:225) a quel punto se internet funziona e ho rete posso disabilitare Wi-Fi sul DVA e usare solo quello della VSR
Si

Citazione di: perozzi il 07 gennaio 2020, 13:55:22scusami per le continue domande ma è un mondo sconosciuto per me :-)
Non preoccuparti  ^-^

perozzi

Citazione di: m4ss1 il 07 gennaio 2020, 14:27:15No la rete wifi del DVA è gia attiva, devi solo decidere se usare quella del DVA e quella della VSR.
Nel DVA puoi premere il tasto frontale.

Grazie, quindi basta solo rimettere il vecchio IP per farli stare sotto la stessa rete, collegare e disattivare DHCP?
Ti faccio sapere appena provato questa sera.
Grazie!!!

m4ss1

Si dovrebbe funzionare.
Cit. il condizionale è d'obbligo  ;D

axelD7

Domande

1) ma la terza configurazione della guida funziona solo se il provider permette l'utilizzo di due IP pubblici?
Uno va al 5592,l'altro al router che ci connetti?

Non c'è quindi possibilità di far sì che il 5592 semplicemente si connetta alla rete e basta e che solo il router collegato al 5592 abbia l'IP pubblico ( dato dal provider)?

Io ho wind infostrada e da quel che mi pare di capire wind ora permette di usare un solo ip.



2)
Qual'è la differenza tra il metodo 1(DMZ) e 2 (Port Mapping) della guida?

Quale sarebbe il preferibile tra i due e perchè?

m4ss1

Citazione di: axelD7 il 10 gennaio 2020, 00:58:401) ma la terza configurazione della guida funziona solo se il provider permette l'utilizzo di due IP pubblici?
Uno va al 5592,l'altro al router che ci connetti?
Si
Citazione di: axelD7 il 10 gennaio 2020, 00:58:40Non c'è quindi possibilità di far sì che il 5592 semplicemente si connetta alla rete e basta e che solo il router collegato al 5592 abbia l'IP pubblico ( dato dal provider)?
Certo si può fare, devi eliminare tutte le connessioni preconfigurate e crearne una nuova in bridge.
Appena ho un minuto la aggiungo al primo messaggio.

axelD7

10 gennaio 2020, 11:32:56 #287 Ultima modifica: 10 gennaio 2020, 15:12:46 di axelD7
Citazione di: m4ss1 il 10 gennaio 2020, 09:21:43SiCerto si può fare, devi eliminare tutte le connessioni preconfigurate e crearne una nuova in bridge.
Appena ho un minuto la aggiungo al primo messaggio.

Ok grazie mille.
Mi pare di aver letto che appunto si puó fare una cosa simile.
E se la si fa, poi peró il D-Link di fatto diventa solo un tramite (aggancia la portante e fornisce la rete internet ma non ha un suo ip e quindi non va il voip,non puoi usarlo per navigare,ecc), e l'unico modo per tornare a vedere il D-Link nella rete e usare anche il voip su di esso,usarlo per navigare,ecc è in sostanza usare due cavi LAN.
Il primo per connettere il D-Link all'altro Router (che di fatto diverrà l'unico dispositivo con IP pubblico) e poi il secondo cavo LAN per connettere il router  al D-Link,in modo che quest'ultimo torni un dispositivo visibile (e usabile) nella rete (come client del router in soldoni,come dispositivo del router).
Risulta?
Chiedo anche perchè appunto volevo fare questo collegamento per usare il D-Link solo come tramite ma poi dare al Router l'unico IP pubblico che il mio provider mi fornisce.
Ma al tempo stesso poi volevo usare il voip della mia linea di casa (solo una linea con un numero uso) sul D-Link e non sul Router (questo perchè metteró il D-Link in una mensola vicino alla presa del telefono dove è posizionato anche il telefono fisso di casa).



axelD7

10 gennaio 2020, 15:12:08 #288 Ultima modifica: 10 gennaio 2020, 15:19:00 di axelD7
Citazione di: m4ss1 il 10 gennaio 2020, 09:21:43SiCerto si può fare, devi eliminare tutte le connessioni preconfigurate e crearne una nuova in bridge.
Appena ho un minuto la aggiungo al primo messaggio.


Ho provato a fare la connessione con la nuova in bridge e sembra funzionare.
E riesco a vedere il D-link nella rete del secondo router dopo averlo connesso in LAN il D-Link al secondo Router ..quindi ora sono connessi tra loro con due cavi Lan..uno eroga la connessione al secondo router,l'altro mi permette di vedere il D-Link come uno dei dispositivi connessi al secondo router (e mi permette di conseguenza di poter entrare nel suo menu facilmente).
In pratica ora nel menu del d-Link c'è la spunta verde solo sul DSL.
E il secondo Router è connesso alla rete con un suo ip (è l'unico che ora ha l'ip fornito dal provider).
Solo che ora vorrei avere il VOIP (del mio numero di casa) sul D-Link ..è possibile?
Io ho letto di si in teoria..
Questo perchè ho connesso il telefono di casa al D-Link,e avevo letto che col doppio cavo LAN potevo avere il Voip anche sul D-Link.

m4ss1

Citazione di: axelD7 il 10 gennaio 2020, 15:12:08Solo che ora vorrei avere il VOIP (del mio numero di casa) sul D-Link ..è possibile?
Io ho letto di si in teoria..
Non capisco perché ti stai complicando la vita, il VoIP non puoi attivarlo nel 7530?
Se vuoi connetterti al DVA senza cavo di rete collegati alla sua rete wireless.

Dove l'hai letto?

Attiva il wifi del DVA e collegati alla sua rete wireless, collega un cavo di rete dalla LAN del 7530 alla WAN del DVA (porta rossa).
Vai nelle connessioni di rete e crea una nuova connessione selezionando la porta WAN (se non ricordo male è la eth5) e poi configuri il VoIP Wind.

axelD7

10 gennaio 2020, 16:07:45 #290 Ultima modifica: 21 gennaio 2020, 20:51:06 di axelD7
Citazione di: m4ss1 il 10 gennaio 2020, 15:21:27Non capisco perché ti stai complicando la vita, il VoIP non puoi attivarlo nel 7530?
Se vuoi connetterti al DVA senza cavo di rete collegati alla sua rete wireless.

Dove l'hai letto?

Attiva il wifi del DVA e collegati alla sua rete wireless, collega un cavo di rete dalla LAN del 7530 alla WAN del DVA (porta rossa).
Vai nelle connessioni di rete e crea una nuova connessione selezionando la porta WAN (se non ricordo male è la eth5) e poi configuri il VoIP Wind.


Comunque se non volevo complicarmi la vita non usavo il 5592 direttamente..
Cioè,se ho il 5592 vicino alla presa telefonica e al telefono di casa, e il 7530 è collegato al 5592 da un cavo LAN che comunque ha tot metri (dall'ingresso di casa alla mia camera,era in cavo già messo così.),per usare il 7530 col voip dovrei portare il telefono di casa,che ora è vicino al 5592 e all'ingresso di casa, in camera mia.
Cosa non proprio comodissima perchè se un componente della famiglis vuole usarlo,deve per forA venire ogni volta in camera mia.
Volevo tenere il telefono dov'è.
Comunque ho seguito una guida postata un altro forum.
Ho messo anche il secondo cavo LAN.
Solo che li si legge che si puó usare il Voip anche sul D-Link ma non ho capito come..sul 7530 ovviamente va (anche perchè avevo già configurato il profilo).
Ho provato sia ad attivare che a disattivare il profilo della mia linea sul fritz (perchè non posso averne due uguali per ogni modem leggevo).
Comunque ho wind infostrada e sono giá in possesso della password del mio Voip.
Ma non so come configurarlo sul D-Link (considerando che non ha un ip pubblico).

axelD7

10 gennaio 2020, 23:43:40 #291 Ultima modifica: 11 gennaio 2020, 15:16:40 di axelD7
Per il momento ho collegato il telefono di casa al secondo router (7530) e fine..
Ora come ora era la cosa più semplice da fare,visto che ho fatto un pó di tentativi ma non sono riuscito ad attivare il VOiP della mia numerazione di casa sul D-Link.
Interessante comunque il fatto di poter usare il D-Link solo per agganciare la portante e poi usare il secondo Router come dispositivo effettivamente online (quindi con l'IP fornito dal Provider direttamente al Secondo Router).
Alla fine era quello che volevo io,volevo usare il D-Link solo per agganciare la linea ma fine.
Sicuramente è un metodo migliore del DMZ,ecc

Comunque il D-Link e il Fritz sono connessi tra loro tramite due cavi LAN,uno che dal D-Link dà la connessione al Fritz e l'altro che serve per vedere il D-Link tra i dispositivi connessi nel Fritz ( e per entrare nel menu del D-Link tenendo spente le sue wifi).
Ho comunque dato al D-Link un IP dello stesso segmento del Fritz (192.168.1.x) tra quelli fuori dal DHCP del Fritz,altrimenti non lo vedeva.
Vero che per entrare nel menu del D-Link potevo usare le sue wifi ma comunque le tengo spente per non avere troppe reti attive (cmq per tutta la casa uso la rete unificata Mesh del Fritz) e comunque era un pó una scocciatura farlo perchè dovevo mettere ogni volta l'IP manuale.
Diciamo che col cavo è più comodo perchè ora posso entrare nel menu del D-Link da qualsiasi dispositivo connesso al Fritz.

Non escludo che sia perchè ho disattivato il TR069 che il D-Link non riesce a registrare il VoIP..

axelD7

20 gennaio 2020, 23:59:36 #292 Ultima modifica: 21 gennaio 2020, 00:03:15 di axelD7
Ma come si eliminano tutte le regole di port mapping?
Devo andare qui o cosa?

http://192.168.1.1/ui/dboard/settings/nat/natif?backto=settings/nat

Comunque avevo provato un collegamento ethernet bridge,ma non so perchè facendo i test del ping mi perdeva sempre pacchetti.
Quali potrebbero essere i motivi?
Escludo i cavi perchè in altri tipi di configurazioni non mi danno problemi.
Il secondo router è un fritzbox.
Se lo collego con il primo metodo elencato qui (WAN dmz) non ho alcun problema di perdita pacchetti.
Il cavo LAN che collega il D-Link al Fritz è lungo 7 metri.

Magari con calma se qualcuno puó aggiunga il collegamento bridge tra i vari possibili tipi di collegamenti così verifico se ho fatto tutto giusto (ma credo di si..).

m4ss1

Citazione di: axelD7 il 20 gennaio 2020, 23:59:36Ma come si eliminano tutte le regole di port mapping?
Devo andare qui o cosa?

http://192.168.1.1/ui/dboard/settings/nat/natif?backto=settings/nat

No devi andare qui:
http://192.168.1.1/ui/dboard/settings/nat/portmapping?backto=settings/nat
Citazione di: axelD7 il 20 gennaio 2020, 23:59:36Quali potrebbero essere i motivi?
Senza sapere la configurazione esatta e i collegamenti è impossibile risalire alla causa, potrebbe anche essere solo un conflitto di indirizzi IP.

axelD7

21 gennaio 2020, 11:09:40 #294 Ultima modifica: 21 gennaio 2020, 20:49:37 di axelD7
Citazione di: m4ss1 il 21 gennaio 2020, 09:09:44No devi andare qui:
http://192.168.1.1/ui/dboard/settings/nat/portmapping?backto=settings/natSenza sapere la configurazione esatta e i collegamenti è impossibile risalire alla causa, potrebbe anche essere solo un conflitto di indirizzi IP.


Io ho seguito una configurazione passo passo che è stata postata altrove.
Riguardo al conflitto IP non saprei perchè con il collegamento Bridge alla fine è il secono router che si prende l'ip pubblico.

axelD7

Citazione di: m4ss1 il 21 gennaio 2020, 09:09:44No devi andare qui:
http://192.168.1.1/ui/dboard/settings/nat/portmapping?backto=settings/natSenza sapere la configurazione esatta e i collegamenti è impossibile risalire alla causa, potrebbe anche essere solo un conflitto di indirizzi IP.


Alla fine ho risolto grazie all'aiuto di m4ss1.
Il problema erano gli indirizzi IP dei due router.
Andavano messi in segmenti diversi.

Runner973

14 maggio 2020, 14:29:29 #296 Ultima modifica: 14 maggio 2020, 16:42:27 di Runner973
Buongiorno a tutti,
mi scuso se può sembrare off-topic per il modello diverso, ma credo che il mio router sia il gemello revisionato nella parte HW del DVA-5592. ANche le immagini sembrano uguali.

Sto provando ad utilizzare il metodo
3. DVA-5592 con Proxy PPPoE attivo e WAN del 2° router PPPoE <- Consigliata
per collegare in cascata ad un DVA-5593 ( firmware DVA-5593_A1_EU_20190405 ) un firewall (Meraki MX-64). Il collegamento non funziona e il firewall non ottiene l'ip pubblico sull'interfaccia WAN.
Purtroppo non posso configurare in bridge direttamente la connessione xDSL perchè altrimenti perdo l'utilizzo del numero VOIP sul DVA.
Sui log del router e dell'MX non sono segnalati errori e il mio collegamento è Windtre - Internet200 in FTTC.
Qualche suggerimento su configurazioni alternativi da provare per avere l'ip pubblico sul firewall e il voip attivo sul DVA?

Grazie

m4ss1

14 maggio 2020, 16:54:10 #297 Ultima modifica: 18 maggio 2020, 00:04:18 di m4ss1
4. DVA-5592/DVA-5593 xDSL in bridge con VoIP attivo e WAN del 2° router PPPoE

Ciao e benvenuto
Citazione di: Runner973 il 14 maggio 2020, 14:29:29Sto provando ad utilizzare il metodo
3. DVA-5592 con Proxy PPPoE attivo e WAN del 2° router PPPoE
Molti utenti ci hanno segnalato che WIND non consente più di usare due indirizzi IP pubblici, per ora sembra che la limitazione sia attiva solo in alcune zone ma non sappiamo se verrà estesa a tutti.

Il tuo potrebbe essere "solo" un problema di compatibilità perché quando è attiva la limitazione e si usa il Proxy PPPoE il secondo router si connette ma in automatico si disconnette la PPPoE principale preconfigurata nel DVA.

L'unica soluzione è configurare un bridge, connettere il secondo router in PPPoE e poi, con un secondo cavo di rete, riconnettere il DVA per il VoIP.

Prova la seguente configurazione e ricorda che i due router devono avere classe IP diversa, per l'esempio io userò 192.168.1.1 per il DVA e 192.168.10.1 per il secondo router.

1. Vai nel menu connessioni di rete, elimina la connessione WAN attiva preconfigurata (Wizard WAN se hai usato il wizard) e clicca su  una nuova connessione LAN;
2. Crea un nuovo bridge e seleziona la porta da associare, io ho scelto la 4;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
3. Rimuovi la porta 4 dal bridge principale;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
4. Inserisci un indirizzo IP per il nuovo bridge, deve avere una diversa classe e non utilizzata;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
5. Disattiva IPv6;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
6. Rinomina ,se vuoi, la connessione e attivala;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
7. Clicca su "Nuova connessione WAN", seleziona "Linea DSL" e nel passaggio successivo scegli "DSL Link Type";
8. Configura IP Encapsulation in "Pure Bridge", ora devi decidere se specificare la VLAN qui oppure nella WAN del secondo router. Io la attivo nel DVA, non attivarla in entrambi i router;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
9. Seleziona il bridge creato nel punto 2;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
10. Rinomina e attiva l'interfaccia;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.

Ora collega un cavo di rete nella porta LAN 4 del DVA e nella porta WAN del secondo router e configurala in PPPoE.
Una volta connesso a Internet collega il secondo cavo di rete in una porta LAN del secondo router e nella porta WAN (rossa) del DVA.
Ora dovrai configurare la nuova WAN per il VoIP del DVA, per farlo collegati al wireless del DVA oppure in una porta LAN. Non usare la 4 perché già utilizzata e connessa.

1. Vai di nuovo nel menu connessioni di rete;
2. Clicca su "Nuova connessione WAN" e seleziona "WAN Ethernet Eth5";
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
3. Imposta IP over Ethernet e disattiva la VLAN;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
4. Configura come in figura, fai attenzione a "Imposta come rotta di default";
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.;
5. Rinomina e attiva l'interfaccia;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
6. Vai nel menu Configurazione servizio VoIP e seleziona la nuova WAN;
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.

Ora il VoIP dovrebbe essere attivo.
Se vuoi collegarti al DVA quando sei connesso al secondo router puoi attivare la Gestione Remota
Non puoi visualizzare gli allegati in questa sezione.
Per collegarti dovrai usare http://ip_assegnato_dal_secondo_router:8080

Runner973

Grazie mille,
spiegazione davvero molto dettagliata e ben fatta. Proverò nel weekend e ti faccio sapere.

Runner973

Credo ci sia stato un problea sul sito, provo a ripostare il mio commento.
Grazie alla spiegazione di m4ss1 la parte PPPoE e quella Voip adesso sono configurate correttamente.

Unico problema la pagina di management sull porta WAN Ethernet ( ip preso in dhcp dal router in cascata ) rimane in loop sul captive portal e non permette di accedere in remoto al router.
Riesco a collegarmi regolarmente in SSH, ma non trovo alcun parametro per disabilitare il captive portal.
Qualcuno sa come fare?

Grazie

Licenza Creative Commons
Il contenuto dei messaggi del forum è distribuito con
Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 4.0
Tutti i marchi registrati citati appartengono ai legittimi proprietari