Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Connettere un router DIR a internet mediante modem, altro router, HAG Fastweb
#41
No, puoi ugualmente farlo, ma con la modalità Half bridge della lettera B) della miniguida, impostando manualmente tutte le varie voci indicate sull'Atlantis:

Codice:
2) se il modem non supporta nativamente la modalità Half Bridge:
- se si sono già precedentemente tentate delle configurazioni varie conviene resettare i due dispositivi prima di impostare la nuova configurazione.
- collegare per primo il modem (o il primo router che si vuole utilizzare come modem) spento al PC col cavo ethernet e poi accenderlo.
- aprire il browser e accedere alla pagina di configurazione web del dispositivo.
- nella scheda di configurazione della connessione del modem scegliere la modalità di connessione PPPoE\PPPoA e PPPoA Vc-Mux (Vpi=8 e Vci=35, MTU=1500). Lasciare attivi il NAT e il DHCP, impostando, però in quest'ultimo un range di IP diverso da quello del secondo router (ad es. nel primo router 10.0.0.x, Subnetmask 255.0.0.0, sul secondo 192.168.0.x, Subnetmask 255.255.255.0). Disabilitare il firewall del dispositivo, l'UpnP e il wireless se presente.
- salvare e riavviare il modem.
Cita messaggio
#42
(02-06-2012, 17:28)C@rciofone Ha scritto: No, puoi ugualmente farlo, ma con la modalità Half bridge della lettera B) della miniguida, impostando manualmente tutte le varie voci indicate sull'Atlantis:

Codice:
2) se il modem non supporta nativamente la modalità Half Bridge:
- se si sono già precedentemente tentate delle configurazioni varie conviene resettare i due dispositivi prima di impostare la nuova configurazione.
- collegare per primo il modem (o il primo router che si vuole utilizzare come modem) spento al PC col cavo ethernet e poi accenderlo.
- aprire il browser e accedere alla pagina di configurazione web del dispositivo.
- nella scheda di configurazione della connessione del modem scegliere la modalità di connessione PPPoE\PPPoA e PPPoA Vc-Mux (Vpi=8 e Vci=35, MTU=1500). Lasciare attivi il NAT e il DHCP, impostando, però in quest'ultimo un range di IP diverso da quello del secondo router (ad es. nel primo router 10.0.0.x, Subnetmask 255.0.0.0, sul secondo 192.168.0.x, Subnetmask 255.255.255.0). Disabilitare il firewall del dispositivo, l'UpnP e il wireless se presente.
- salvare e riavviare il modem.

Buongiorno,

FINALMENTE ieri sono riuscito a fare il collegamento internet con DIR-857 a valle dell'Atlantis collegato in "Pure Bridge", non saprò mai il perchè, anche perchè non ho cambiato nulla, ho fatto semplicemente il reset del DIR rimesso i parametri e tutto ha funzionato. Meglio così. Adesso mi dovrò cimentare sulla problematica del DLNA, come dai miei post precedenti collegando un HD USB3.0 NTFS 2TB dal TV/Mediaplayer/SmartTV vedo solamente 2 cartelle che si trovano nella radice dell'HD e basta.
Farò altri tentativi compreso il nuovo firmware e poi aggiornerò.

Grazie ancora per il Vs. aiuto, come sempre utilissimi.
Cita messaggio
#43
La modalità pure bridge è senz'altro quella ottimale, perchè permette il riavvio della connessione oppure la connessione on demand direttamente dal DIR, invece che spegnendo o riaccendendo l'atlantis.
Sul fatto che ora funzioni... non è raro che se lo dslam di centrale non ha mai configurato sulla tua porta la modalità pppoe, dopo qualche richiesta, sequenzialmente avvii quella modalità di funzionamento in un secondo momento Wink

Sulla visibilità delle cartelle prova a guardare nella discussione del modello specifico di DIR riguardo alle problematiche della porta USB. Potrebbe anche essere che le varie cartelle create da PC diversi nell'HD abbiano diritti di accesso diversi.
Cita messaggio
#44
(05-06-2012, 9:37)C@rciofone Ha scritto: La modalità pure bridge è senz'altro quella ottimale, perchè permette il riavvio della connessione oppure la connessione on demand direttamente dal DIR, invece che spegnendo o riaccendendo l'atlantis.
Sul fatto che ora funzioni... non è raro che se lo dslam di centrale non ha mai configurato sulla tua porta la modalità pppoe, dopo qualche richiesta, sequenzialmente avvii quella modalità di funzionamento in un secondo momento Wink

Sulla visibilità delle cartelle prova a guardare nella discussione del modello specifico di DIR riguardo alle problematiche della porta USB. Potrebbe anche essere che le varie cartelle create da PC diversi nell'HD abbiano diritti di accesso diversi.

Non ho trovato discussioni relative alla mia problematica dell'USB, può indicarmi il LINK ?
Problemi di accesso alle cartelle se fossi in Linux potrei anche cambiarli ma da PC ?
Comunque proverò a fare delle prove, anche perchè da PC le cartelle le vedo tutte e andando sul TV ed altri che non le vede
Cita messaggio
#45
vorrei dire una cosa..gli hag fastweb o , come nel mio caso, router wireless fw, sono configurabili solo per il port mapping, o qualche settaggio wireless (ssid, key di accesso ..)
quindi trovo pressochè inutile includere nella guida i dispositivi fastweb.
l'unica cosa rimasta è lavorare sui dir.
Cita messaggio
#46
Hai ragione, in realtà l'hag non deve essere toccato. Era sottinteso. Ma per maggior chiarezza ho aggiunto l'avvertimento:
Gli utenti Fastweb devono omettere sia il punto 1) che il punto 2) e passare direttamente alla configurazione del solo router DIR.
Cita messaggio
#47
Buonasera a tutti
ho letto di tutto e di più con un gran casino in testa.
Aliceadsl; Ho abbinato un dsl 320b v.EU_1.21 con un Dir 826L, s.o.win7;
Una DCS932L con powerline da un box auto nel sottopiano;
Un altro dextop con XP, un macbook e vorrei collegare il nuovo cubovision.
Ho impostato il dsl320b in bridge, navigo, ma lentamente e non riesco a collegare la DCS.
Non ho trovato un aggiornamento in italiano per il Dir.
Sarebbe utile incollare un immagine della configurazione router?
Grazie in anticipate
Gianni
Cita messaggio
#48
Sì, forse è meglio che posti degli screenshot della configurazione del modem e delle schede wan e internet del router. Quanto alla dcs, ovviamente opera se la connessione powerline funziona, perchè se il garage è collegato all'impianto condominiale mentre il tuo appartamento ad un contatore autonomo, ovviamente non potrà funzionare.
I test velocistici sulla connessione andrebbero svolti da una porta ethernet del router, per scremare i tipi di problemi che possono verificarsi (wireless, powerline etc ...).
Cita messaggio
#49
(14-12-2012, 9:31)C@rciofone Ha scritto: Sì, forse è meglio che posti degli screenshot della configurazione del modem e delle schede wan e internet del router. Quanto alla dcs, ovviamente opera se la connessione powerline funziona, perchè se il garage è collegato all'impianto condominiale mentre il tuo appartamento ad un contatore autonomo, ovviamente non potrà funzionare.
I test velocistici sulla connessione andrebbero svolti da una porta ethernet del router, per scremare i tipi di problemi che possono verificarsi (wireless, powerline etc ...).

[/quote]
come si inviano questi screenshot?
Cita messaggio
#50
(14-12-2012, 15:10)Zuannes Ha scritto:
(14-12-2012, 9:31)C@rciofone Ha scritto: Sì, forse è meglio che posti degli screenshot della configurazione del modem e delle schede wan e internet del router. Quanto alla dcs, ovviamente opera se la connessione powerline funziona, perchè se il garage è collegato all'impianto condominiale mentre il tuo appartamento ad un contatore autonomo, ovviamente non potrà funzionare.
I test velocistici sulla connessione andrebbero svolti da una porta ethernet del router, per scremare i tipi di problemi che possono verificarsi (wireless, powerline etc ...).
come si inviano questi screenshot?
[/quote]

I powerline che servono la DCS932L al box auto del sottopiano sono collegati sulla mia linea personale, entrambi al mio contatore; vedo la DCS in funzione ma non riesco a vederla dall'esterno rete.
sul mydlink la segnala come offline, ma tutti i led sono operativi.
Il supporto dlink mi risponde che il software é solo in inglese; sono un cultore dell'italica lingua, ho comprato in Italia un prodotto, penso.

[quote] [u][b]Il dispositivo DCS-932Lè offline.
Provare a eseguire le operazioni seguenti:
Verificare che la connessione Internet della videocamera funzioni correttamente.
Provare a riavviare il router Internet.
[i]Scollegare il dispositivo, quindi ricollegarlo.
Verificare che i cavi del dispositivo siano collegati correttamente.
Verificare che il LED sia accesso e di colore verde fisso.
Se non è comunque possibile accedere alla videocamera, reimpostarla ed eseguire di nuovo l'installazione guidata dal CD-ROM in dotazione.
Fare clic su Aggiorna per riconnettersi alla videocamera.

scusa ma non so poprio come fare questi screenshoot; pensavo erroneamente di usare il tasto stamp ed incollarlo nella risposta ma non riesco.
proprio andato nel pallone
Cita messaggio
#51
Per lo screenshot è sufficiente caricare le immagini su servizi come http://tinypic.com/ oppure http://imageshack.us/
Se non vedi la telecamera sul sito mydilink, allora c'è un problema di configurazione della webcam oppure delle porte del router.
Prima di tutto aggiornale il firmware e usa il programma di configurazione aggiornato scaricato dal sito: https://www.mydlink.com/support
Se ne parla qua: http://www.dlink-forum.info/showthread.p...4#pid21084
Cita messaggio
#52
Possiedo un modem router adsl2+ wi-fi n di telecom italia, questo è il nome completo, ricevuto in comodato d'uso nel 2012 assieme all'adsl business Super Internet 20mega e IP fisso.
Ogni volta che si accende il modem si autoconfigura (si vede la spia service che si illumina) e il menù di servizio offre limitate possibilità di modifica dei parametri di connessione.
Nel luogo in cui lavoro ci serviamo di questo modem per la connessione ad internet, anche in 30 postazioni diverse contemporaneamente fisse e mobili.
Ora vorrei affrancare il modem di telecom dalle mansioni di router e wifi e di lasciare "questo peso" ad un D-Link DIR825 che ho già in casa.
Quindi la configurazione che vorrei adottare è:
Modem Router Adsl2+ Wi-Fi N Telecom = solo modem
D-Link DIR825 = router + DHCP + NAT
Dieci postazioni con IP Fisso 192.168.1.2 - 192.168.1.3 ....
Rimanenti postazioni secondo DHCP
Ho seguito la procedura descritta da C@rciofone nel suo ottimo post, ma il risultato è sempre negativo: il D-Link sembra che veda la connessione a Internet (l'icona del mondo è illuminata di blu) ma i computer non vanno in internet.
Forse dipende dal fatto che il modem telecom è estremamente poco configurabile o forse sto trascurando qualcosa.
Qualcuno può aiutarmi? Grazie
Cita messaggio
#53
Ciao, che indirizzo ip ha il modem?
Cita messaggio
#54
Ciao
il modem router Telecom ha 192.168.1.1
il router D-Link 192.168.1.250
Quando uso il Telecom come modem router principale, lasciando attive le impostazioni DHCP e NAPT, e collego il DIR825 mediante porta ethernet ad una delle porte di rete del Telecom, disabilitando il DHCP del D-Link, tutto funziona, ma il contrario no.
P.S.
Non so se possa servire a chiarire meglio il quadro, ma
sembra, inoltre, che per i clienti business con IP fisso, l'utilizzo del modem fornito di default da Telecom sia l'unica strada percorribile per avere una connessione ad internet. Atri modem, anche da me provati, non hanno mai funzionato.
Cita messaggio
#55
Sbagli configurazione: devi impostare il router telecom ad es con l'ip 10.0.1.5 e un mini range dhcp suo 10.0.1.10-10.0.1.12. Disattivi il suo firewall, il suo wireless, la porta usb o il print server. A quel punto colleghi una sua porta ethernet alla porta WAN del DIR-825 che andrai a configurare in modalità dynamic ip:

Citazione:Sul router DIR-825:
- collegare la porta WAN del router con il modem sempre con un cavo ethernet. Collegare poi una porta LAN del router con il PC sempre con un cavetto ethernet e accenderli entrambi.
- a questo punto dopo qualche secondo e se non compaiono triangolini gialli sulla connessione nella Tray icon, aprire il browser e digitare l'IP per accedere alla pagina di configurazione del router (di default 192.168.0.1). Inserire username e password di default (admin) o personalizzati.
- nella scheda Setup cliccare sul tasto Internet alla propria sinistra.
- selezionare il tasto Manual Setup.
- alla voce My Internet Connection is: selezionare Dynamic IP (DHCP). Lasciare le altre opzioni di questa pagina così come sono.
- cliccare su Save Settings e poi su Reboot the Device.

Nella sua LAN interna dovrai dare al DIR l'IP 192.168.1.1 se tutto il resto della tua rete deve lavorare su tale range e il corrispondente range DHCP 192.168.1.2-254. Così dovrebbe andare tutto.
Cita messaggio
#56
Grazie C@rciofone

ora provo. Il NAPT lo devo disabilitare?
Cita messaggio
#57
Sul Telecom, no.
Cita messaggio
#58
Grande ragazzi!
Ho risolto, grazie a tutti.
Cita messaggio
#59
Un ultima questione:
se ora voglio avere delle porte in uscita per alcune applicazioni, come faccio?
Ho già aperto le porte che mi servono sul DLink alla voce Advanced-Port forwarding ma non si aprono. Dipende forse dalla WAN e dal modem Telecom?
Cita messaggio
#60
Potrebbe essere, per quello ti si suggeriva di disabilitare il firewall del Telecom. Perchè in realtà non potendo configurare il Telecom come pure bridge i due apparati fanno un doppio routing tra loro. Prova a mettere un pc in dmz del DIR e vedere cosa succede, oppure metti anche l'ip del DIR in DMZ del router Telecom per sicurezza.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)