Valutazione discussione:
  • 3 voto(i) - 3.67 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Trasformare un router o un modem-router in un semplice AP della propria LAN
#21
Dipende dal modello del router... scrivi il modello.
Cita messaggio
#22
dlink 2740b rev. eu3.03
Cita messaggio
#23
(29-04-2010, 19:06)Alby Ha scritto: Per usare un router come AP di una LAN in cui sia già presente un altro router occorre fare 4 cose:

1) dare al DIR-300 un IP dello stesso range del router che gestisce la LAN: questo come i 2 passi successivi si fa dall'interfaccia web del router DIR.
2) [b]disabilitare il DHCP
del DIR-300
[...]
In questo modo il router che gestisce la propria rete rimane quello Telecom compresa la gestione VoIP, Alice Home TV etc.

Scusate, ma vi chiedo: in questo modo come fa l'access-point a sapere nella rete chi/dove è il DHCP, ovvero l'IP del router? Non bisogna specificarlo da qualche parte?

Se un dispositivo "chiede" all'access-point di entrare in rete, come fa questo a fargli rilasciare un IP dal server DHCP se non sa chi svolge questo servizio?

E' forse quello che si definisce "gateway"? In effetti nel DIR-300 non trovo questo parametro...

Grazie,
Daniele
Cita messaggio
#24
(29-04-2010, 19:06)Alby Ha scritto: Trasformare un router o un modem-router in un semplice AP della propria LAN.

Per usare un router come il DIR-300 (655, 855, 615, DSL-2640R, 2740B) come AP di una LAN in cui sia già presente un altro router occorre fare 4 cose:

1) dare al DIR-300 un IP dello stesso range del router che gestisce la LAN (ad es. router Telecom, Tiscali, Infostrada con VoIP), ma diverso dal suo (es: 192.168.0.254, se il router Telecom è 192.168.0.1): questo come i 2 passi successivi si fa dall'interfaccia web del router DIR.
2) disabilitare il DHCP del DIR-300
3) disabilitare l'UpnP del DIR-300
4) collegare una porta LAN del router Telecom con una porta LAN (non WAN, o Internet) del DIR-300

In questo modo il router che gestisce la propria rete rimane quello Telecom compresa la gestione VoIP, Alice Home TV etc.
Info preziose, grazie!!!! Però usando il router dlink 2640r sono riuscito a connettermi a cascata all'hag fastweb attivando proprio il dhcp (sia in lan che in "wan"): per il resto, come scritto: router collegato in lan all'hag fastweb e pc collegato al router sempre su una porta lan,
ciao!!!
Cita messaggio
#25
Beh, sì, ovviamente. Questa discussione è dedicata alla trasformazione in semplice access point di un router (che quindi non assegna ip nella rete, ma ha bisogno della presenza di un vero e proprio router in rete). Gli Hag Fweb non sono router e abbisognano di un'altra configurazione che è spiegata in quest'altra discussione: http://www.dlink-forum.info/showthread.php?tid=206
Cita messaggio
#26
ho riciclato un DVA-G3670B con l'ultimo firmware WW_1.31
collegato via cavo al router principale DSL-2640B
come "replicante" della rete wifi esistente per coprire l'angolo opposto della casa
funziona perfettamente Smile

è possibile via telnet "disabilitare" il modem interno ?
ho provato a dare uno sguardo ai comandi disponibili ( wan, adsl, kill, dumpcfg .. ecc... )
non conosco bene questo mondo e non vorrei fare cose senza senso ...

Rolleyes
Cita messaggio
#27
Ciao a tutti, ho un problema.
Ho collegato un dir-615 ad un modem router dsl-2542b dlink come access point nella modalità illustrata in questa discussione.
I dispositivi collegati direttamente al modem router vanno benissimo.
I dispositivi collegati all'access point via wifi funzionano circa mezz'ora, poi improvvisamente non si collegano più con il messaggio "server dns non trovato".
Per far rifunzionare il tutto devo spegnere e riaccendere il modem.
Ho provato impostando direttamente il pc collegato via wifi con il server dns fornitomi dall'isp e tutto diventa stabile.
Vorrei pero evitare di configurare il dns sugli apparecchi collegati via wifi (ad esempio sul telefonino non saprei proprio dove metterlo). Insomma non mi sembra una cosa normale, cosa potrebbe essere? Grazie per l'aiuto.
Cita messaggio
#28
Risolto disabilitando il check "enable dns relay".
Cita messaggio
#29
Ciao a tutti.
Una informazione.
Vorrei prendere un dir-300 come access point ma vorrei una delucidazione.
Questa è la mia situazione attuale:
dir-655 che funge da router al secondo piano.
Dal 655 partono due cavi di rete:
uno arriva al primo piano e tramite switch arriva a due pc
l'altro arriva al piano terra dove si trova una stampante di rete.

Il dir-300 lo voglio mettere proprio al piano terra perchè il segnale wireless non arriva.
La stampante posso collegarla a una delle porte del dir-300 nonostante sia configurato come access point o devo prima mettere uno switch che divide il cavo in due (uno verso il dir-300 e uno verso la stampante)?

Grazie mille
Cita messaggio
#30
Lo switch dovrebbe lavorare senza problemi replicando le porte in modo passivo.
Cita messaggio
#31
Intendi lo switch del dir-300, giusto?

Grazie
Cita messaggio
#32
Cita messaggio
#33
Ciao a tutti.
Grazie a questa guida sono riuscito ad aggiungere al D-Link dir-300 un vecchio Sitecom wl-161 che avevo in casa, collegandoli con una power-line, e che mi ha consentito di portare il segnale wi-fi ad altre stanze.
E' tutto funzionante ma ora ho due domande da fare:
- nel router (ora AP) non si può più entrare nella configurazione senza resettarlo, è normale?
- ora ho due reti wi-fi, una vecchia denominata "casa" e "comandata" dal dir-300 ed una nuova rete denominata "sitecom" creata con il nuovo dispositivo, come si fà ad avere un'unica rete wi-fi "casa"?
Grazie mille
Cita messaggio
#34
Buondì, io ho un dir-300 che non utilizzo. Attualmente stiamo utilizzando 3 ip statici per il collegamento in rete e andare in internet. abbiamo un firewall fisico al quale sono collegate alcune connessioni (stampante, modem telecom,un computer) e non essendo sufficienti le porte abbiamo un router collegato che gestisce le altre connessioni. Come potrei fare per utilizzare uno dei 3 indirizzi per andare in internet con i dispositivi wireless (esempio telefoni)?. grazie anticipate per l'eventuale risposta.
Cita messaggio
#35
Salve, ragazzi sono nuovo del forum e avrei subito un problema da risolvere.
Io possiedo due modem router, uno è uno "speed Touch 585 e l'altro è un D-Link DSL 2680; il mio problema è che per problemi di distanze ho dovuto mettere il secondo(DSL 2680) ma non riesco a configuralo per il wireless.
Ho disabilitato il dhcp nel secondo router, hanno due indirizzi diversi( 1° 192.168.1.254 2° 192.168.1.250), ho dato al 2° router il gateway del 1°.....ma non riesco ad entrare in rete. Cosa posso fare per ovviare al problema???
Grazie in anticipo!!
Cita messaggio
#36
(04-01-2013, 18:44)tremebondo Ha scritto: Ciao a tutti.
Grazie a questa guida sono riuscito ad aggiungere al D-Link dir-300 un vecchio Sitecom wl-161 che avevo in casa, collegandoli con una power-line, e che mi ha consentito di portare il segnale wi-fi ad altre stanze.
E' tutto funzionante ma ora ho due domande da fare:
- nel router (ora AP) non si può più entrare nella configurazione senza resettarlo, è normale?
- ora ho due reti wi-fi, una vecchia denominata "casa" e "comandata" dal dir-300 ed una nuova rete denominata "sitecom" creata con il nuovo dispositivo, come si fà ad avere un'unica rete wi-fi "casa"?
Grazie mille
Non è possibile nè conveniente avere un'unica rete wifi, in ogni caso i mac address dei due dispositivi sono diversi e per le schede wireless dei pc sono reti diverse e a seconda delle posizioni sarà più conveniente collegarsi all'una o all'altra.
Nessuno però ti impedisce di dargli un nome simile e di impostare la stessa password. Ovviamente passare dall'una all'altra non è come per i cellulari indolore: il pc si sconnette da una e si riconnette all'altra. Può volerci anche un minuto.
Al Sitecom, se lo vuoi vedere in rete, devi attribuire un ip del range dhcp del router principale a cui fa da AP, ma che non verrà mai assegnato, perchè non hai un numero così elevato di dispositivi. Così se il DIR è 192.168.0.1 al sitecom puoi dare 192.168.0.254.

(05-02-2013, 14:41)Cartone Ha scritto: Buondì, io ho un dir-300 che non utilizzo. Attualmente stiamo utilizzando 3 ip statici per il collegamento in rete e andare in internet. abbiamo un firewall fisico al quale sono collegate alcune connessioni (stampante, modem telecom,un computer) e non essendo sufficienti le porte abbiamo un router collegato che gestisce le altre connessioni. Come potrei fare per utilizzare uno dei 3 indirizzi per andare in internet con i dispositivi wireless (esempio telefoni)?. grazie anticipate per l'eventuale risposta.
Non si capisce bene cosa intendi fare. Gli ip statici di cui parli sono privati o pubblici? Difficilmente se anche hai 3 ip statici il router esce con più di uno sull'adsl. Sicuramente hai una lan privata configurata internamente e lì puoi avere tutti gli ip che vuoi.

(12-05-2013, 19:52)Babbaiola Ha scritto: Salve, ragazzi sono nuovo del forum e avrei subito un problema da risolvere.
Io possiedo due modem router, uno è uno "speed Touch 585 e l'altro è un D-Link DSL 2680; il mio problema è che per problemi di distanze ho dovuto mettere il secondo(DSL 2680) ma non riesco a configuralo per il wireless.
Ho disabilitato il dhcp nel secondo router, hanno due indirizzi diversi( 1° 192.168.1.254 2° 192.168.1.250), ho dato al 2° router il gateway del 1°.....ma non riesco ad entrare in rete. Cosa posso fare per ovviare al problema???
Grazie in anticipo!!

Speedtouch e DSL sono collegati tra loro mediante cavo ethernet?
Cita messaggio
#37
Si sono collegati tra loro col cavo ethernet...ho provato a mettere, nella configurazione, IP statico ma non sono riuscito ancora a risolvere.
Cita messaggio
#38
Ciao a tutti.Ho un medem teletu col quale telefono anche in voip.Il suo IP confermato dall'assistenza teletu è192.168.1.254.Ho fatto le operezioni descritte qui sotto cambiando l'idirizzo ip del dlink 300 che voglio far funzionare in AP da192.168.0.1 in 192.168.1.50.
Ma il maledettto non vuole funzionare







(13-04-2012, 13:02)melo300 Ha scritto:
(29-04-2010, 19:06)Alby Ha scritto: Per usare un router come AP di una LAN in cui sia già presente un altro router occorre fare 4 cose:

1) dare al DIR-300 un IP dello stesso range del router che gestisce la LAN: questo come i 2 passi successivi si fa dall'interfaccia web del router DIR.
2) [b]disabilitare il DHCP
del DIR-300
[...]
In questo modo il router che gestisce la propria rete rimane quello Telecom compresa la gestione VoIP, Alice Home TV etc.

Scusate, ma vi chiedo: in questo modo come fa l'access-point a sapere nella rete chi/dove è il DHCP, ovvero l'IP del router? Non bisogna specificarlo da qualche parte?

Se un dispositivo "chiede" all'access-point di entrare in rete, come fa questo a fargli rilasciare un IP dal server DHCP se non sa chi svolge questo servizio?

E' forse quello che si definisce "gateway"? In effetti nel DIR-300 non trovo questo parametro...

Grazie,
Daniele

Ciao a tutti.Ho un medem teletu col quale telefono anche in voip.Il suo IP confermato dall'assistenza teletu è192.168.1.254.Ho cambiato l'idirizzo ip del dlink 300 che voglio far funzionare in AP da192.168.0.1 in 192.168.1.50.ho disbilitato il dhcp e UpnP e poi collegato al modem teletu tramite porta lan del dlink.
Ma il maledettto non vuole funzionare
Cita messaggio
#39
Se ti connetti al modem di TeleTu, vedi che questo ha assegnato un IP al DIR? Oppure non compare neanche nella lista dei client connessi al router principale?
Cita messaggio
#40
Non conosco la pass del modem teletu.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)