Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come collegare un altro router al DVA-5592
(03-01-2019, 14:01)m4ss1 Ha scritto: No devi selezionare vlan835 la vlan836 non è utilizzata.
Ma quindi non si disconnette più in automatico usando la 3° configurazione?

Citazione:ma non posso entrare da fuori nel avm
Se AVM ottiene un IP pubblico non devi usare l'IP che vedi nella vlan835 del d-link ma quello che vedi nel menu internet dell'AVM.

il avm prende sempre un indirizzo ip tipo 192.168.X.X, quindi da fuori non accedere, per il resto funziona tutto.
Cita messaggio
E' un indirizzo IP privato, ora devi impostare la dmz del dlink su quell'IP come spiegato qui.
Cita messaggio
(27-11-2018, 9:16)fabryx73 Ha scritto: Ti conviene armare i di pazienza e chiamare il Call center tutti i giorni. La registrazione della SFP dovevano farla prima di mandarti il modem a casa o, al limite, doveva accertarsene l'installatore quando è venuto a metterti la fibra. Ora sei in uno stato in cui probabilmente non esiste un processo per aggiornare post installazione i seriali di una SFP già consegnata al cliente. 
Puoi chiamare sostenendo che tu hai già tutto funzionante e che il problema è la SFP che non si registra, ma devi essere davvero insistente e trovare l'operatore che ha voglia di sbattersi e aprire una segnalazione dettagliata sulla tua situazione. Wind e Infostrada sono irritanti come supporto. 
E la cosa divertente è che la gente ha voluto il modem libero... ah ah ah....

Bene, a distanza di oltre 1 mese sono tornato perché da stamattina, miracolo ricevuto, ho la linea attiva! (il miracolo in questione è stato rivolgermi al corecom, che con il provvedimento temporaneo ha intimato Wind di attivarmi entro domani). Ho usato il file di configurazione che tu hai creato apposta per collegare il Fritz, funziona tutto, ma ancora non ho capito come accedere al D-Link dal Fritz, ovvero su quale indirizzo è raggiungibile, mi sapresti spiegare? Grazie Big Grin

EDIT: Risolto, ho configurato la scheda di rete con un indirizzo 192.168.1.x e sono riuscito ad accedere al D-Link all'indirizzo 192.168.1.2. Comunque, per il VoIP, non c'è bisogno di mettere la VLAN 836. L'avevo configurata all'inizio, ma poi ha iniziato a non autenticarsi (errore 404) e l'ho tolta, poi vedendo su una connessione FTTC il D-Link utilizza la PPPoE di internet, quindi su VLAN 835

EDIT2: Aggiungendo come nuovo dispositivo al Fritz il MAC del D-Link corrispondente alla porta LAN 1 e assegnandogli quindi un IP statico, sostituendo all'indirizzo 192.168.1.2 l'indirizzo IP dato dal Fritz ora riesco ad accedere al D-Link senza cambiare indirizzo IP ma direttamente dalla subnet del Fritz
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)