Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Velocità LAN Gigabit
#1
Salve a tutti,
ho un dubbio che mi arrovella da un pò di giorni:
la velocità di una LAN è uguale a quella del suo nodo più lento anche se non è coinvolto attivamente?
In una LAN configurata, assemblata e attrezzata da me ci sono due computer (PC1 e PC2) con scheda di rete
Gigabit che accedono ad un NAS Synology DS1513+ con scheda Gigabit tramite il medesimo Switcher Gigabi schermato.
PC1 è collegato con un cavo CAT6 libero di circa 3 mt.
Il NAS è collegato con un cavo CAT6 libero da 0,5 mt.
PC2 è collegato con un cavo schermato CAT6 che corre per 30 mt dentro un tubo corugato
(dove passano i fili della rete elettrica con 10 svolte a 90 gradi) ad un secondo switcher Gigabit DLink TL-SG108 schermato.
Da quest'ultimo Switcher partono due cavi entrambi CAT5e: uno di 1mt, libero, collega un Access Point
(acceso 24h/24h) Sitecom WL330 a 100mbps, il secondo, sempre CAT5e libero, corre per 10mt e collega il computer in questione.
Sui PC gira Windows10 e scorrendo le informazioni riguardanti la scheda di rete, la velocità riportata
è 1000 Mbps per entrambi, ma quando scambio file con il NAS, PC1 trasferisce costantemente tra i 100 e i 120 Mbyte al secondo,
PC2 si ferma a 11 Mbyte. Provato con file uguali ma di dimenesioni diverse, il risultato non cambia.
Per un paio di anni questa situazione è rimasta invaria , poi, due giorni fa, colpo di scena: PC2 comincia a trasferire file a 120Mbyte!!!
Penso a cosa ho cambiato nella disposizione della LAN di recente e l'unica cosa che è mutata è la sostituzione del vecchio Access Point da 100mbps
con un nuovo DLink DAP‑2610 e interfaccia di rete Gigabit.
La domanda che mi faccio è: ma l'APcosa c'entra?
Cita messaggio
#2
I fattori che possono aver influito a mio parere possono essere:
1) la diversa tipologia di cavo ethernet usata. Anche se sembrano uguali i cavi patch 5e possono essere di due standard diversi tra loro: EIA/TIA 568A ed EIA/TIA 568B. Non sempre i produttori di apparati elettronici cinesi, soprattutto se con porte 100 Mbit rispettano gli standard generali di qualità e un diverso incrocio dei doppini può aver creato finora problemi allo switch TP-Link TL-SG108. Quest'ultimo, tuttavia, mi sembra fosse collegato al primo switch con un cavo correttamente configurato, dato che il primo non soffriva di cali di velocità.
2) Lo switch TP-Link TL-SG108 (non D-Link, quindi, mi pare di capire) potrebbe aver avuto problemi ad autosettarsi per la presenza di una connessione a 100 Mbit, anche con il cavo giusto. E' un prodotto che non conosco. Bisognerebbe aver provato all'epoca se staccando fisicamente il cavo del client a 100 Mbit il PC2 trasferiva ancora e solo a 100 Mbit.
Cita messaggio
#3
Grazie per la celerità Carciofone.
Rileggendo la tua risposta mi sono accorto di un refuso che in effetti crea confusione; mi correggo:
lo Switch principale è un TP-Link TL-SG3216 dove PC1/NAS comunicano a più di 100Mbyte/s
lo Switch secondario è un TP Link TL-DGS-108 dove PC2 viaggiava a 11Mbyte/s
Il cavo di rete che collegava il vecchio AP Sitecom è lo stesso che ora collega il nuovo AP DLink: un CAT5e EIA/TIA 568B
Se ho ben capito, mi consigli di rimontare il vecchio AP Sitecom con interfaccia 100mbps, riprovare il trasferimento file
PC2/Nas, verificare la velocità di 11MByte/s quindi staccare il cavo che lo collega e riprovare il trasferimento?
Cita messaggio
#4
Sì, è un test da fare per pura curiosità.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)